,

Il BlackBerry nel cuore

Il tanto amato e odiato BlackBerry

BlackBerry ha deciso diversi mesi fa di trasformare definitivamente l’azienda, il colosso canadese ormai non produce più device ‘a casa propria’ ma ha saggiamente deciso di restare nel segmento smartphone esternando la produzione.

Abbiamo visto così apparire sul mercato il dtek50 e il più attuale dtek60, device prodotti in collaborazione con TCL e se vogliamo andare ancora più indietro nel tempo ricorderemo sicuramente l’uscita del BlackBerry Priv (a tutt’oggi in listino con Tre Italia).

Ma che fine ha fatto il sistema operativo BlackBerry OS10? Purtroppo credo nel calderone e questa cosa fa davvero male, un OS completo, leggero e fluido che purtroppo non ha saputo primeggiare in un mercato davvero difficile. I grandi colossi ormai la fanno da padrona, guardiamo i dati di fatto, esiste iOS e Android.

I dati sulle vendite dei terminali BlackBerry 10 non hanno convinto e non sono riusciti a dare buoni risultati che come sappiano fanno sempre la differenza quando bisogna presentare una trimestrale agli azionisti!

Ma perchè BlackBerry rimane sempre nel cuore? Sicuramente ha saputo innovare davvero quando ormai il mercato era saturo, un azienda coraggiosa che ha sempre saputo adattarsi; per quanto mi riguarda se mi chiedete cosa ti è rimasto di BlackBerry, la lista è davvero lunga e ve la risparmio.

Come sapete ho iniziato circa 6 anni fa un’avventura fantastica grazie all’amicizia stretta con Sergio Serafini, che ha portato per primo in Italia un supporto a 360 gradi per tutti gli utenti che utilizzavano un qualsiasi terminale BlackBerry. Una comunità, MondoBlackBerry, che ha saputo regalare emozioni sia al suo interno (un team strepitoso unito da una forte amicizia) che all’esterno; lettori, sviluppatori e collaboratori BlackBerry.

Tempi d’oro e indimenticabili, poi le strade per mancanza di tempo, si sono divise inevitabilmente, era difficile gestire una così grande comunità che portava alta la bandiera canadese! Ma queste sono esperienze che ti rimangono nel cuore, proprio come il BlackBerry.

Dopo aver venduto il mio fidato Z30 all’amico ‘Vincenzo Monte‘ e il mattoncino BlackBerry Passport allo strepitoso ‘Aljoša Jarc‘ mi sono buttato sui cinesi, ma quelli seri (ndr. lo xiaomi sta entrando nel cuore). Questo passaggio era inevitabile per me, non perchè avessi battuto la testa e dall’oggi col domani il BlackBerry iniziava a farmi ribrezzo, ma con un sistema senza applicazioni ‘social’ non potevo più lavorare e stare al passo coi tempi.

Le persone come i BlackBerry rimarranno sempre nel mio cuore e visto che nessuno è morto (ndr. ora si toccheranno tutti) i contatti non si perdono mai! Ci sarà ancora tempo e modo di ritrovare quella serenità nel discutere di tecnologia mobile con tutti voi, ne sono certo!

Prenderò del tempo da dedicare a tutti quelli utenti che il sistema BlackBerry 10 non lo vogliono mollare ne oggi ne mai, cercando di darvi il supporto proprio qui su #Techzoop!

 

Scritto da Matteo Vismara

Tecnologicamente attivo, "addicted" a tutto ciò che si illumina e che produce codice binario, cresciuto a pane e tecnologia cercherò di tenervi informati sulle ultime novità spaparanzato su quel ramo del Lago di Como.

Commenti