,

HTC 11: basteranno le specifiche tecniche da paura?

HTC dopo il MWC 2017?

HTC è da parecchi anni che lotta contro le crisi finanziarie che sta attraversando. Tuttavia l’azienda non si è affatto impegnata per migliorare la sua condizione, anzi, ha sempre proposto sul mercato dispositivi per nulla innovativi proposti ad un prezzo molto elevato.

Il prossimo smartphone top di gamma della società nemmeno quest’anno sarà presente al MWC, però abbiamo alcune informazioni per quanto riguarda le specifiche tecniche. Il dispositivo dovrebbe integrare al suo interno un processore Snapdragon 835, 6GB di memoria RAM e 128 GB di memoria interna per la sua configurazione base.

Per quanto riguarda il sistema operativo, dovrebbe essere presente Android Nougat 7.1.2 con interfaccia personalizzata Sense 9.0.

Ruolo fondamentale sarà costituto anche dal design e dalle eventuali caratteristiche innovative di cui al momento non conosciamo ancora nulla.

Commenti

  • Giovanni Peduzzi

    Htc punta ad un mercato professionale, composto da multinazionali, x cui hardware un po meno spinto, ma stabile e prestazionale. Un po come fa Dell.
    Poi giusto o sbagliato penso che il business sia poi il giustificativo delle scelte.

    • Antonio Oranio

      Condivido il tuo pensiero e condivido anche la scelta di HTC, meglio avere un hardware meno spinto ma stabile. Purtroppo ad attirare gli utenti medi sono i numeri e quindi le caratteristiche pompate.