,

Whatsapp arrivano le Storie stile Instagram

In arrivo Stato la nuova funzionalità di Whatsapp

Forse molti di voi non se ne sono accorti, ma il nostro amato WhatsApp è arrivato all’ottavo anno di età. Di certo non potevano mancare le novità. Per l’anniversario della piattaforma infatti è in arrivo (entro il 24 Febbraio arriverà su tutti i dispositivi) “Stato”, una nuova funzione che ci permetterà di inviare aggiornamenti di stato, comprensivi di contenuti multimediali, con la nostra rete di contatti.

WhatsApp, proprio come Facebook, è in continua evoluzione. Con la funzione “Stato”, oltre a poter vedere gli aggiornamenti dei nostri contatti, sarà possibile rispondere privatamente agli amici e controllare chi può o non può vedere gli status personali. Ma ecco la chicca: gli aggiornamenti scompariranno automaticamente dopo 24 ore.

Whatsapp

Ogni giorno su WhatsApp vengono inviati 50 miliardi di messaggi, un dato che include 3.3 miliardi di foto, 760 milioni di video e 80 milioni di GIFs. Numeri in continuo aumento che non accennano a fermarsi.

Dalla giornata di ieri è iniziato il “rollout” per tutti gli utenti di Android, iPhone e Windows. Seguendo la scia di Snapchat, Facebook Stories e Instagram Stories, WhatsApp diventerà sempre più social, migliorando nuovamente la nostra esperienza comunicativa.

Cosa ne pensate di questo aggiornamento? Era necessario lo Stato?

Scritto da Giulio Antenucci

Amo la musica, mi mette di buon umore. Appassionato di tecnologia: #APPLE addicted; amo essere sempre informato riguardo le ultime novità tecnologiche. Mi piace fotografare ed amo stare in compagnia davanti una birra

Commenti

  • Denis Furegato

    Beh come ottavo anno come non festeggiare con una cagata pazzesca?? *rivoglio lo stato come era nato wa non copiato dai vari social!!wa non è un social e deve rimanere tale!!*

    • Giulio

      Diciamo che questo aggiornamento non piace a nessuno… Come hai ben detto tu n on si tratta di un social ma deve rimanere solo un’app di messaggistica. Al momento sono sempre più contento di utilizzare Telegram

    • Enzo De Simone

      Denis, ho sentito che whatsapp farà un passo indietro. Ritorneranno gli stati nella modalità che noi tutti amiamo, ma allo stesso tempo ci saranno anche gli stati in formato storia.

    • In effetti, nato come IM deve restare tale e quale, c’è da dire che però con le storie i server risparmiano un sacco di dati, furbi loro.

  • Mark ha battuto la testa o ci dobbiamo aspettare anche la pubblicità nelle sue app?

    • Giulio

      Arriveranno anche le pubblicità. per il momento sulle live di Facebook poi anche sulle storie di WA

      • La pubblicità dovrebbe arrivare a breve proprio su Instagram.