,

BlackBerry Aurora il 13 marzo

BlackBerry ha annunciato un nuovo dispositivo che sara’  presentato il 13 marzo

Merah Putih ha ufficialmente annunciato che il dispositivo BlackBerry BBC100-1 si chiamerà BlackBerry Aurora. Lo smartphone sarà disponibile in 3 colorazioni, nero, oro ed argento. Il prezzo dovrebbe aggirarsi sui 330 euro. In ogni caso attendiamo il 13 marzo, giorno della presentazione, per scoprire tutti i dettagli di questo nuovo terminale.

BlackBerry Aurora specifiche;

  • Display: 5.5″ con risoluzione HD (1280×720) con 268ppi
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 425 @1,4GHz
  • RAM: 4GB
  • Storage: 32GB, espandibile tramite mirco SD fino a 256GB
  • Fotocamera posteriore: 13MP
  • Fotocamera anteriore: 8MP
  • Connettività: Dual SIM, Wi-Fi 802.11 b/g/n WiFi-Direct , USB v2.0
  • Batteria: 3000 mAh
  • OS: Android Nougat 7.0
  • Dimensioni: 152 x 76.8 x 8.55 mm
  • Peso: 178g

Scritto da Enzo De Simone

20 anni di pura passione per ogni tipo di tecnologia. Tutto il resto è noia!

Commenti

  • ADM

    Veramente inutile.

    • Enzo De Simone

      Inutile e caro aggiungerei

    • penso sia un dispositivo pensato per i paesi emergenti

  • Federico

    TCL BlackBerry Aurora

    • strana la scritta BlackBerry

      • Federico

        C’è chi li compra credendoli BlackBerry senza rendersi conto di star acquistando dei telefoni progettati e prodotti da un fabbricante appartenente allo Stato cinese (TCL è un’azienda a capitale pubblico)
        Incorrono nell’errore almeno una ventina di acquirenti al mese… forse ventitré contando i familiari di Chen. 🙂

        • Enzo De Simone

          Prima o poi la gente si dovrà pur svegliare

          • Federico

            Non contarci Enzo.
            Buona parte lo ha già fatto ma esiste un piccolo nucleo di irruducibili che arrivano a negare la realtà. Se frequentassi le comunità BlackBerry te ne renderesti conto

          • Enzo De Simone

            No grazie non ci tengo, hahaaha. Comunque si è vero, i fan boy vengono chiamati così sopratutto per questo!

          • Federico

            Vedi lo stesso nelle comunità Microsoft, Apple ed Android, anche se a mio avviso non si arriva ai livelli della pura idolatria tipici di quelle BlackBerry.
            La colpa è tutta di quell’altro brutto ceffo, sono stati lui e la sua banda a creare una generazione di mostri.
            Io ero la vocina proveniente dal basso che tentava di ricordare a tutti che dopo aver collegato il cervello occorreva anche accenderlo.

          • Enzo De Simone

            Hai ragione queste comunità composte da fanboy ci sono sempre e ci saranno sempre. L’importante è starne alla larga

          • Federico

            Nono, frequentarle è divertente.
            Detesto l’uso di cavie appartenenti ad altre specie, ma non ho nulla contro l’impiego di quelle umane.