, ,

Aggiornamento — Subsytem for Linux supporterà Windows Server

Ecco un altro succoso frutto che presto potremo raccogliere dal matrimonio tra Microsoft e Canonical

Come già riportato Microsoft ha dato la possibilità di installare la Bash (Shell Linux) sulle macchine Windows 10 grazie alla modalità sviluppatore. Da poco è stato deciso anche di implementare nativamente la Bash anche su Windows Server. In Microsoft  sono riusciti a tradurre tutte le chiamate della Bash in chiamate che possono essere comprese da Windows o specifiche funzioni nel terminale. Il tutto è ancora in fase Beta ma dà già ottimi risultati in alcuni casi confrontato ad un installazione nativa ottiene risultati migliori il WSL(Windows Subsytem for Linux) segno di un lavoro eccellente di Microsoft e Canonical per riuscire ad ottimizzare la traduzione in tempo reale delle System Calls(Chiamate di Sistema). È stato anche annunciato che il WSL supporterà l’esecuzione di script scritti per Linux. In futuro è previsto il totale supporto a Software Linux anche se le congetture le idee sono tante per adesso sappiamo che tutto presto sara implementato anche se ancora Microsoft non ha fornito una data certa.

Scritto da Davide Moro

Sono un ragazzo giovanissimo "tecnology addicted" pugliese precisamente di Ostuni, da quando ero piccolo già la tecnologia mi affascinava in tutti i suoi aspetti, alla fine è diventata una delle tante passioni che ho. E sopratutto mi piace condividerla con voi informandovi delle ultime notizie del settore.

Commenti