,

Come utilizzare TeamViewer

TeamViewer è uno dei migliori software gratuiti per il controllo remoto dei computer

Ecco come utilizzare TeamViewer

Chi di voi non conosce TeamViewer? Per quei pochi che ancora non lo conoscono oggi vi spieghiamo bene cos è e come scaricarlo 

TeamViewer è uno dei migliori software gratuiti per il controllo remoto dei computer. Si tratta, dunque, di un programma che consente di controllare i computer a distanza e di ricevere assistenza remota tramite Internet. È completamente in italiano e si distingue da altre soluzioni analoghe per l’estrema semplicità di utilizzo. Per utilizzarlo, infatti, non bisogna affrontare alcuna configurazione complicata e – tranne alcuni casi particolari – non bisogna agire sulle impostazioni del modem.

Nulla di più semplice per avviare una sessione di assistenza remota tramite TeamViewer; basta digitare l’ID e la password del computer da controllare ed il gioco è fatto: in pochi secondi si prende il controllo del sistema remoto e possiamo interagire con quest’ultimo usando il proprio mouse, la propria tastiera o il proprio touch-screen.

Un altro punto forte di TeamViewer è la sua compatibilità con tutti i sistemi operativi; il software è disponibile per Windows, macOS, Linux e per tutti le principali piattaforme mobile. Possiamo utilizzarlo direttamente dal nostro smartphone e poter controllare un pc a distanza.

Come scaricare TeamViewer

Colleghiamoci al sito Internet del programma e clicca sul pulsante Scarica TeamViewer.

come-utilizzare-TeamViewer

A download completato apriamo il file appena scaricato e mettiamo il segno di spunta accanto alle voci Installa e per scopi privati/non commerciali. Clicchiamo su Accetto – Fine  e la procedura d’installazione di TeamViewer verrà portata automaticamente a termine.

come-utilizzare-TeamViewer

Come usare TeamViewer

Utilizzare TeamViewer per comandare il computer di un’altra persona a distanza o per far controllare il tuo PC da remoto è molto semplice. Naturalmente il programma dev’essere installato su entrambi i computer.

Per avviare il controllo di un computer a distanza, avviamo Teamviewer, digitiamo il numero identificativo del PC da comandare nel campo ID interlocutore, dopodiché clicchiamo sul pulsante collegamento con l’interlocutore e digitiamo la password assegnata da TeamViewer al computer da guidare da remoto (dobbiamo farci fornire questi dati dall’utente che si trova dall’altra parte).

come-utilizzare-TeamViewer

Dopo aver stabilito la connessione con il sistema remoto, possiamo utilizzare il nostro mouse e la nostra tastiera per comandare il computer proprio come se fosse di fronte a noi.

La velocità con la quale vengono recepiti i comandi dipende dalla velocità della nostra connessione Internet e dalla qualità della comunicazione. Possiamo regolare la qualità cliccando sul pulsante Visualizza di TeamViewer e selezionando una delle opzioni disponibili nel menu Qualità: scegliendo l’opzione ottimizza qualità possiamo migliorare la qualità del desktop remoto rinunciando a un po’ di velocità nell’esecuzione dei comandi selezionando ottimizza velocità possiamo velocizzare il collegamento riducendo un po’ la qualità del desktop remoto, mentre andando su impostazioni personalizzate possiamo regolare tutti i parametri relativi alla connessione remota manualmente.

come-utilizzare-TeamViewer

Possiamo modificare la risoluzione del desktop e attivare la visualizzazione a schermo intero.

Un’altra funzione molto interessante di TeamViewer è la possibilità di poter scambiare i file da un dispositivo ad un altro. Basta selezionare la voce Apri trasferimento file dal menu File & Extra del programma (semplicemente Trasferimento di file su macOS) e si apre una nuova finestra con un doppio pannello. Selezioniamo i file da trasferire da una parte o l’altra e cliccare sui pulsanti Invio e Ricevi per avviarne la copia.

come-utilizzare-TeamViewer

Una volta conclusa l’ assistenza di controllo remoto, possiamo chiudere TeamViewer semplicemente cliccando sulla “x” collocata in alto a sinistra.

TeamViewer Free vs Premium

Come ampiamente detto nel corso di questo tutorial, TeamViewer è gratis, se il suo utilizzo è in ambito personale. Per utilizzare TeamViewer in ambito professionale occorre acquistare una licenza. Le licenze disponibili sono tre.

  • TeamViewer Business – costa 579 euro ed è destinata ad un singolo utente. Fornisce supporto a end-point illimitati e consente la gestione avanzata di 200 dispositivi. Non comprende il supporto a Chrome OS, la connessione verso i dispositivi mobili e la possibilità di lavorare in team.
  • TeamViewer Premium – costa 1089 euro ed è destinata a un numero massimo di 50 utenti. Fornisce supporto a end-point illimitati, consente la gestione avanzata di 400 dispositivi, comprende il supporto a Chrome OS, la connessione verso i dispositivi mobili e la possibilità di lavorare in team.
  • TeamViewer Corporate – costa 2.299 euro ed è destinata a un numero massimo di 200 utenti. Consente la connessione di 3 utenti in simultanea, fornisce supporto a end-point illimitati, consente la gestione avanzata di 1.000 dispositivi, comprende il supporto a Chrome OS, la connessione verso i dispositivi mobili, la possibilità di lavorare in team e il supporto prioritario.

Scritto da Giulio Antenucci

Amo la musica, mi mette di buon umore. Appassionato di tecnologia: #APPLE addicted; amo essere sempre informato riguardo le ultime novità tecnologiche. Mi piace fotografare ed amo stare in compagnia davanti una birra

Commenti