,

Nuovi dettagli sui Google Pixel 2

Google Pixel 2 Taimen, Walleye e spunta anche il nome Nexus

Si torna a parlare dei Google Pixel 2, in particolare di Taimen e Walleye, i due presunti top di gamma della famiglia di dispositivi Google. Le ultime notizie arrivano direttamente dalla comunità  XDA, attraverso la quale ci giungono nuovi dettagli su entrambi i dispositivi e qualche curiosa indicazione relativa all’utilizzo del nome Nexus per una feature software.

Partiamo da Taimen, per il quale sembra essere confermato che sarà LG ad occuparsi della realizzazione dello smartphone. I primi dettagli sulle specifiche ci parlano di un display da 5.99″ con risoluzione QHD 1440p, SoC Snapdragon 835 e 4GB di memoria RAM. Sembra che Taimen non seguirà il trend dell’anno, quindi niente deisgn borderless e nessuna doppia fotocamera.

Per quanto riguarda Walleye troviamo un dispositivo che, come quest’anno, dovrebbe condividere gran parte delle specifiche con il suo fratello maggiore. Si parla infatti dello stesso SoC, sempre Snapdragon 835, e di 4GB di RAM, anche se in questo caso la memoria interna dovrebbe fermarsi a 64GB. Walleye dovrebbe integrare anche un doppio speaker stereo ma sarà assente il jack audio da 3,5”.

Per finire, troviamo citato il nome Nexus Imprint, apparentemente utilizzato per indicare il software di gestione delle impronte digitali su Taimen, mentre su Walleye viene utilizzato Pixel Imprint.

Scritto da Matteo Vismara

Tecnologicamente attivo, "addicted" a tutto ciò che si illumina e che produce codice binario, cresciuto a pane e tecnologia cercherò di tenervi informati sulle ultime novità spaparanzato su quel ramo del Lago di Como.

Commenti