,

Samsung Galaxy S9 con due varianti SoC

Samsung Galaxy S9 con Snapdragon 845 e Exynos 9810

Due varianti SoC per il prossimo Samsung Galaxy S9

Galaxy S9 sarà pensato e progettato con le classiche due varianti SoC Snapdragon e Exynos.

Poco tempo fa si parlava della possibilità da parte di Samsung di poter installare un modem CDMA all’interno dei suoi SoC Exynos, così da non “scomodare” Qualcomm nella fornitura di SoC adibiti al funzionamento sotto tale rete come per esempio in USA. 

Samsung-Galaxy-S9

Produzione Samsung Galaxy S9

Anche senza disposizioni ufficiali e accordi tra le parti avremo la solita roadmap:

  • Galaxy S9 con SoC Exynos 9810 realizzato ad 8 nm per il mercato Europeo (GSM);
  • Galaxy S9 con Soc Snapdragon 845 realizzato a 7 nm per il mercato Americano (CDMA).

Si vocifera che Qualcomm che avrebbe “abbandonato” Samsung per la prossima produzione dello Snapdragon 845 in favore di TSMC che può garantirgli un processo produttivo FINFET a 7 nm.

Da parte sua, Samsung, con una richiesta molto minore di SoC, potrà tagliare gli investimenti e creare/produrre il nuovo SoC Exynos, avendo deciso di realizzarlo ad 8 nm.

La differenza tra questi due processi produttivi, tra l’altro davvero quasi irrilevante al 99 % degli usi che si fa di un terminale, potrebbe dipendere dalla decisione di Samsung di non azzardare quest’anno con la produzione, sviluppando però per il 2019 un processo produttivo a 6 nm o inferiore.

Guerra tra processi produttivi e brevetti CDMA tra Qualcomm e Samsung. Non ci resta che attendere ancora un po’ di tempo per vedere l’evolversi della situazione.

Scritto da Giulio Antenucci

Amo la musica, mi mette di buon umore. Appassionato di tecnologia: #APPLE addicted; amo essere sempre informato riguardo le ultime novità tecnologiche. Mi piace fotografare ed amo stare in compagnia davanti una birra

Commenti