,

Wind Tre i primi problemi alla rete

La fusione tra gli operatori Wind e Tre pare stia portando diversi problemi

Dopo la lunga attesa della fusione Wind Tre gli utenti dei due brand iniziano a lamentarsi per le numerose rimodulazioni e per la qualità della rete.

La prime lamentele hanno portato ad un allontanamento dell’amminsitratore delegato di Wind,  Maximo Ibarra ma ma lmanifestazione del dissenso continua anche in questa prima fase di test della rete, sopratutto per i clienti di Tre da quando la società ha chiuso definitivamente il roaming TIM.

I tecnici di Wind Tre stanno cercando in questo periodo di migliorare la situazione nel migliore dei modi, proponendo un update delle reti. Un lavoro che tecnicamente non è facile da gestire con milioni di utenti attivi.

Nei prossimi giorni le sim tre saranno aggiornate in remoto in modo tale da poter regolare l’accesso ai due operatori limitando i disagi iniziali. La sim 3 in questo modo di collegerà a Wind solo in assenza delle rete tre. Tutto questo comporterà un vantaggio nei confronti degi utenti Wind, che torneranno ad utilizzare una rete più libera.

Questo primo intervento però non fermerà in piano di integrazione che prevede la graduale dismissione del egnale Tre Italia ia favore di quello Wind.

Il desitno delle sim 3 è quindi quello di rimanere sempre più legati alla famglia Wind, naturalmente potenziando il segnale ed è proprio questo il lavoro che stanno eseguendo i tecnici per potere fornire un segnale che soddisfi entrambi i brand.

Scritto da Matteo Vismara

Tecnologicamente attivo, "addicted" a tutto ciò che si illumina e che produce codice binario, cresciuto a pane e tecnologia cercherò di tenervi informati sulle ultime novità spaparanzato su quel ramo del Lago di Como.

Commenti