,

BlueMi il sottobrand di Xiaomi presenterà uno smartphone?

Xiaomi potrebbe presenterare uno smartphone con un proprio sottobrand, lo X1

Xiaomi, come altre note case produttrici di smartphone, sta decidendo di differenziare la produzione di smartphone creando un nuovo sottomarchio.

La casa cinese ha confermato che è in preparazione un nuovo progetto con un nuovo brand e un nuovo smartphone che andrà ad occupare la fascia medio-bassa del mercato che non abbandonerà il buon rapporto qualità/prezzo della casa madre Xiaomi.

Il progetto, stando a quanto è sfuggito da Xiaomi dovrebbe chiamarsi Project BlueMi e il suo primo smartphone dovrebbe essere il BlueMi X1.

Il BlueMI X1 dovrebbe presentare per il neonato sottobrand di uno smartphone medio di gamma che dovrebbe essere la punta di diamante del brand.

Per quanto riguarda il design, lo smartphone dovrebbe riprendere le linee di altri smartphone noti come iPhone 7 Plus e One Plus 5, costruito con una chassis in alluminio spazzolato e disponibile in colorazioni più accese dedicate ad un pubblico più giovane.

Dal punto di vista della costruzione è confermata la presenza di un jack per le cuffie da 3,5mm, un nuovo processore appartenente alla famiglia Xiaomi Pinecone, un display da 5,5 pollici in formato 18:9 e con una risoluzione da 2160×1080 pixel.

Dal punto di vista RAM e ROM il dispositivo presenterà due versioni: una da 4/64 e un altra da 6/128 non si conosce se la memoria sarà espandibile.

Non è chiaro se lo smartphone verrà presentato con una nuova interfaccia utente o con la MIUI.

Dal punto di vista del reparto fotografico, il nuovo smartphone monterà una dual camera con sensori Sony IMX362 e IMX386

Il prezzo del BlueMI X1 potrebbe partire secondo alcuni leaked da un prezzo in Cina di 1.999 yuan (al cambio attuale 258€) per la versione 4/64 e 2.799 yuan (al cambio attuale 360€) per la versione 6/128.

Cosa pensate dell’idea di Xiaomi di realizzare con un proprio sottobrand un nuovo smartphone proprio come Huawei con Honor? Porterà un aumento dei prezzi per i dispositivi del marchio principale? Staremo a vedere come si evolverà la situazione, per il resto restate collegati sul nostro blog e buona reazione! 😀

Scritto da Stefano Santoro

Tutto ciò che riguarda hi-tech ed informatica mi ha sempre affascinato fin da piccolo, ho 20 anni e studio Informatica all'Università di Bari "Aldo Moro". Il mio sogno nel cassetto è fare della mia passione, l'informatica un lavoro; ma per ora mi fermo solo a condividere con voi questo nuovo, bellissimo ed inesplorato mondo che è l'informatica. That's me, enjoy it!

Commenti