,

Pebble è ancora viva grazie al progetto Rebble

Gli smartwatch Pebble potranno avere nuova vita grazie al progetto Rebble

Pebble è la nota azienda statunitense produttrice di smartwatch, che ha iniziato la sua attività via crowdfunding con una campagna su Kickstarter.com per la progettazione di un nuovo dispositivo indossabile semplice ed innovativo.

Il primo prodotto lanciato dall’azienda fu il Pebble Smartwatch (o Pebble Classic come fu chiamato successivamente) che ebbe tra le schiere di appassionati tecnofili un grande successo e riuscì a vendere molto anche al suo buon rapporto qualità prezzo.

I punti forza di questo smartwatch furono la durata della batteria (fino a una settimana di uso poco intenso), la tecnologia dello schermo (display e-link) e la compatibilità con iOS ed Android.

Inizialmente lo smartwatch fu venduto all’interno degli Stati Uniti e successivamente fu spedito anche in tutto il resto del mondo.

Il sistema operativo che muoveva tutto lo smartwatch era PebbleOS successivamente sostituito con la Timeline OS che portò notevoli novità dal punto di vista della gestione delle notifiche sul dispositivo.

Con la presentazione dei nuovi smartwatch Pebble Steel, Pebble Time, Pebble Time Round, Pebble 2 HR e Pebble Time 2 sembrava che l’azienda stesse passando un periodo di grande grandezza economica, ma in realtà si stava prospettando un periodo di grande crisi per la società che aveva iniziato le proprie attività grazie al noto sito di crowdfunding, che è sfociata nell’acquisizione da parte di Fitbit.

Dopo l’acquisizione dei brevetti e delle tecnologie di Pebble, molti utenti di questi utenti si sono lamentati del mancato supporto ai propri smartwatch da parte dei nuovi proprietari dell’azienda; ma fortunamente per i possessori di smartwatch Pebble sta arrivando un nuovo progetto opensource capace di supportare i nostri device Pebble.

Il progetto in questione è quello di Rebble, una custom rom per smartwatch Pebble basata sul sistema operativo Timeline OS che aumenterà la vita dei terminali Pebble.

L’obiettivo è quello di creare un sistema operativo con una nuova app per gestire il proprio smartwatch, un nuovo store per le applicazioni molto più ricco rispetto all’originale store di app di Timeline OS e aggiornamenti costanti.

Per il momento le rom Rebble non sono ancora disponibili per l’installazione sui nostri dispositivi indossabili della casa statunitense, ma è in corso una campagna Kickstarter per supportarli.

Sul blog di Rebble (in Inglese) è possibile leggere tutti i dettagli del progetto, ed è possibile donare soldi direttamente agli sviluppatori della rom.

Attendiamo maggiori informazioni su questa nuova rom e sui suoi prossimi sviluppi, voi nel frattempo seguici qui per maggiori informazioni.

#Staytech #Staytech #Staytechzoop

Buona Reazione! 😀

Scritto da Stefano Santoro

Tutto ciò che riguarda hi-tech ed informatica mi ha sempre affascinato fin da piccolo, ho 20 anni e studio Informatica all'Università di Bari "Aldo Moro". Il mio sogno nel cassetto è fare della mia passione, l'informatica un lavoro; ma per ora mi fermo solo a condividere con voi questo nuovo, bellissimo ed inesplorato mondo che è l'informatica. That's me, enjoy it!

Commenti