,

Come usare lo smartphone come modem/router

Vediamo come usare il nostro smartphone come modem/router

Connessione Wi-Fi: Come usare lo smartphone come modem/router

A chi non è mai capitato di dover utilizzare la connessione del proprio smartphone con un computer, un altro smartphone, tablet o dispositivo mobile?

Vediamo insieme come utilizzare lo smartphone come modem/router ovunque ci troviamo.

Capita sempre più spesso di avere la necessità di essere collegati in ogni momento non solo con il nostro smartphone o tablet ma anche con un computer o con altri dispositivi. Ed ecco perchè, al giorno d’oggi, la funzionalità di hotspot personale presente su tutti i dispositivi mobili è essenziale e fondamentale nella vita di tutti i giorni. Scopriamo come sfruttare al meglio questa funzionalità su Android in modo da condividere la connessione dati del dispositivo in uso con gli altri device che ne hanno bisogno.

Per prima cosa è necessario impostare la connessione dati sullo smartphone e tablet ma, se già utilizziamo internet sul device in questione, sarà tutto abilitato e funzionante. In ogni caso, un controllo rapido agli APN e alle impostazioni di accesso alla rete dati.

Ora siamo pronti per condividere la connessione quindi di cosa avremo bisogno? L’operazione è così facile da non richiedere praticamente quasi più nulla. Il consiglio che vi diamo è di avere a disposizione abbastanza batteria residua perchè questa funzionalità solitamente consuma parecchia batteria. In alternativa ci sono sempre le batterie esterne.

Nelle impostazioni Android, solitamente nella sezione “altro”, subito dopo le impostazioni su WiFi e Bluetooth, sono presenti le opzioni per l’hotspot personale.

Hotspot Wi-Fi

Da questa schermata potremo impostare il nome della nostra connessione e la password. Potremo scegliere diversi livelli di protezione (è consigliato lo standard WPA2) così come anche lasciare la rete senza password, quindi accessibile liberamente.

Le operazioni chiave da eseguire sono poche e le riassumiamo di seguito:

  • Attivazione rete dati cellulare
  • Impostazione nome rete e password
  • Attivazione della funzionalità “Hotspot Personale”
  • Collegare il o i device che necessitano di connessione internet

Pochi e semplici passaggi da seguire per avere a disposizione una connessione sempre disponibile su tutti i dispositivi che non posseggono una rete dati dedicata. La connessione avviene come una rete WiFi standard quindi in modo semplice. Basterà selezionare la rete creata sul device da collegare e inserire la password per poi essere subito connessi e sfruttare la rete.

Attenzione: non tutti gli operatori permettono il tethering gratuitamente nelle offerte già attive. A volte potrebbero esserci dei costi aggiuntivi quindi il consiglio è quello di informarsi, come prima cosa, sulle specifiche dell’offerta in uso presso il proprio operatore in modo da comprendere appieno quali sono i termini e le condizioni contrattuali e capire se ci sono dei costi aggiuntivi o pacchetti da aggiungere all’offerta.

Scritto da Giulio Antenucci

Amo la musica, mi mette di buon umore. Appassionato di tecnologia: #APPLE addicted; amo essere sempre informato riguardo le ultime novità tecnologiche. Mi piace fotografare ed amo stare in compagnia davanti una birra

Commenti