,

Apple Watch 3 sarà dotato di eSIM

Nuove indiscrezioni sul prossimo Apple Watch 3

Apple Watch 3 sarà dotato di eSIM ma non per le chiamate

Circola ormai da un po’ di giorni la voce che il prossimo modello di Apple Watch avrà il supporto LTE. Ming-Chi Kuo analista di KGI ha rivisto alcune delle sue previsioni aggiungendo nuovi possibili scenari.

In base a quanto aggiunto dall’analista, Apple Watch serie 3 sarà dotato di un modulo LTE con eSIM, che consentirebbe ovviamente di risparmiare notevole spazio rispetto ad un carrellino e una nano SIM fisica. Al momento sembrerebbe che la connettività LTE del dispositivo non consentirà allo smartwatch di effettuare chiamate vocali ma sarà adibita solo al trasferimento dati.

Come già accade per gli attuali modelli, anche Apple Watch serie 3 potrà effettuare chiamate solamente quando connesso direttamente al nostro iPhone, che continuerà quindi ad essere un elemento imprescindibile per determinate funzioni. Resta da capire invece se sarà possibile effettuare chiamate FaceTime o tramite Skype quando non saremo connessi ad iPhone.

Apple Watch serie 3 non sarà compatibile con i dispositivi Android

L’analista reputa inoltre molto improbabile l’arrivo di una piena compatibilità con Android, anche se l’utilizzo in modalità stand alone potrebbe aprire comunque nuovi scenari più “Google-friendly”.

Ricordiamo che Apple ha già introdotto in passato dispositivi dotati di Apple SIM integrata (nello specifico iPad Pro da 9,7) ma ha comunque mantenuto anche lo slot per la SIM fisica per tutti quegli operatori telefonici che ancora non supportano Apple SIM.

Siamo curiosi di capire quali possibili scenari si apriranno in vista dell’eventuale supporto LTE del prossimo Apple Watch.

Scritto da Giulio Antenucci

Amo la musica, mi mette di buon umore. Appassionato di tecnologia: #APPLE addicted; amo essere sempre informato riguardo le ultime novità tecnologiche. Mi piace fotografare ed amo stare in compagnia davanti una birra

Commenti