Redazione | Privacy e Cookie Policy | Pubblicità | Sitemap

,

Arriva Xiaomi Mi Mix 2: display 18:9 da 5,99 pollici e cornici ridottissime

Annunciato l’attesissimo bordless di Xiaomi: presente anche la banda 20!

Finalmente è tra noi, Xiaomi presenta oggi il Mi Mix 2, il device borderless della casa cinese che tanto ha fatto discutere già nella sua prima versione.

Innanzitutto abbiamo un display in linea con la concorrenza in un rapporto 18:9, una dimensione di 5,99 pollici di diagonale a risoluzione FHD+ (2160×1080), leggermente ridotta quindi rispetto alla prima versione in cui avevamo un display da 6,4 pollici.

Le cornici sono state ulteriormente ridotte in dimensioni grazie ad una serie di ottimizzazioni come una fotocamera frontale più piccola, e un nuovo posizionamento dei connettori del display. In totale si ha una riduzione di cornici del 12% rispetto al precedente modello.

Rinnovato ovviamente il design con linee più armoniose e spigoli smussati rispetto al suo predecessore. Il sensore di prossimità  ultrasonico è nascosto nella parte superiore, mentre la capsula auricolare trova posto nella microscopica cornice superiore, con uno speciale design che conduce all’esterno il suono di uno speaker interno.

Rinnovata anche la fotocamenta con sensore Sony IMX386 da 12 megapixel, pixel da 1,25 micrometri e stabilizzatore a 4 assi. Lo stesso comparto fotografico che ben ha figurato sull’ultimo Mi 6. 5 megapixel sarà invece la risoluzione del modulo frontale posto alla base del display.

Ma probabilmente una delle novità che più farà piacere a noi italiani è la presenza dalla banda 20 utilizzata da alcuni operatori nel nostro Paese. Il Mi Mix supporterà ben 43 bande!

Xiaomi Mi Mix Scheda Tecnica

Di seguito vi riportiamo le caratteristiche al top di questo device:

  • schermo FullHD+ (1080×2160) da 5,99 pollici con fattore di forma 18:9
  • SoC Qualcomm Snapdragon 835, con CPU octa core e GPU Adreno 540
  • 6 GB di RAM LDPDDR4X
  • 64/ 128/256 GB di memoria interna UFS 2.1 non espandibile
  • fotocamera posteriore con sensore Sony IMX368 da 12 megapixel, stabilizzazione ottica a 4 assi e apertura focale f/2.0, HDR e messa a fuoco a riconoscimento di fase, registrazione video 4K e flash dual tone
  • fotocamera frontale da 5 megapixel
  • supporto dual SIM (2x nano SIM)
  • lettore di impronte digitali sul lato posteriore
  • batteria da 3400 mAh con supporto a Qualcomm Quick Charge 3.0
  • connettività  4G/LTE (con supporto alla banda 20), WiFi dual band, Bluetooth 5.0, GPS, NFC
  • sistema operativo Android Nougat con interfaccia MIUI 9
  • dimensioni 151.8 x 75.5 x 7.7 mm, 185 grammi, 150.5 x 74.6 x 7.7 mm per 187 grammi per la versione in ceramica

Il prezzo sarà di 3299 RNB, circa 420 euro, per la versione base, ovvero quella con 6 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, mentre per le altre versioni ci vorranno circa 460 euro per il modello con 128 GB e 510 euro per la variante da 256 GB, tutte con 6 GB di RAM. Disponibile a partire da questo venerdì 15 settembre.

Xiaomi Mi Mix Special Edition

Xiaomi però non si è fermata qui ma ha annunciato anche una versione speciale del Mi Mix.

Realizzato in collaborazione con Philippe Starck, è caratterizzato da un design unibody in ceramica bianca (disponibile ovviamente anche in versione classica nera). Ma non solo, troviamo anche ben 8 GB di memoria RAM e 128 GB di ROM con un prezzo a partire da 4699 RNB, ovvero circa 600 euro. Le special edition di Mi Mix 2 saranno disponibili a partire dal mese di novembre.

Scritto da Daniele Salimonti

Ho 21 anni, sono un appassionato di ogni tipo di tecnologia, sempre alla ricerca di novità nel campo hi-tech. Studente universitario al Corso di Laurea in informatica.

Commenti

Back to Top