,

iPhone X: pensato per l’utilizzo a due mani

Apple decide per l’utilizzo a due mani di iPhone X

L’iPhone X bisogna utilizzarlo con due mani

Con l’arrivo degli iPhone 6, Apple ha seguito il fenomeno del display più grande, dando sempre la possibilità di utilizzare il proprio dispositivo con una sola mano. Oggi con l’arrivo del nuovo iPhone X, Apple passa definitivamente dalla parte dei dispositivi da utilizzare con due mani. Questo perché il nuovo dispositivo non ha più la funzione Reachability che permetteva di abbassare l’intera schermata di iOS per poter raggiungere ogni punto con una sola mano.

Quando Apple lanciò l’iPhone 5 ci fu un’intera campagna di marketing puntando tutto sul fatto che quel dispositivo poteva essere utilizzato sempre con una mano, dato che con il pollice era possibile raggiungere senza problemi tutti e quattro gli angoli.

In quel periodo gli smartphone con display più grande erano solo Android ed iniziavano a riempire il mercato anche perchè gli utenti iniziavano a preferire display da almeno 4.5 pollici.

Nel 2014 Apple si è arresa a questa esigenza ed ha lanciato l’iPhone 6 e l’iPhone 6 Plus cercando di non contraddire la campagna lanciata qualche anno prima: poter utilizzare lo smartphone sempre e soltanto con una mano. La soluzione si chiamava Reachability: con un doppio tocco sul tasto Home, l’utente poteva abbassare l’intera interfaccia di iOS per raggiungere qualsiasi punto con una sola mano. Intuizione vero?

Tutto questo cambia con l’arrivo di iPhone X

Con il nuovo iPhone X senza tasto Home questa funzione non è disponibile, almeno per il momento. Apple potrebbe attivarla con un aggiornamento di iOS 11, ma rimarrebbe da capire in che modo, visto che già ora il nuovo iPhone richiede varie gesture per poter sostituire tutto ciò che faceva il tasto Home fisico.

Probabilmente Apple si è arresa e, dopo tanti anni, lancia un iPhone che in alcuni casi richiede l’utilizzo di due mani per raggiungere determinati punti, sempre che l’utente non abbia delle mani enormi. Il mercato richiede però display sempre più grandi, e questo è il prezzo da pagare.

Scritto da Giulio Antenucci

Amo la musica, mi mette di buon umore. Appassionato di tecnologia: #APPLE addicted; amo essere sempre informato riguardo le ultime novità tecnologiche. Mi piace fotografare ed amo stare in compagnia davanti una birra

Commenti