,

iPad: le 7 novità di iOS 11 che lo trasformano in un Mac

Con iOS 11 l’iPad si avvicina ad un Mac

iOS 11 è l’update più importante di sempre per iPad; esperienza d’uso quasi come quella del Mac

L’arrivo del nuovo iOS 11 ha portato con sé numerose novità, sia su iPhone che sul tablet della Mela. Nei precedenti articoli vi abbiamo elencato tutte le novità di iOS 11 su iPhone. Oggi vi vogliamo mostrare la nuova esperienza di utilizzo di iPad con a bordo iOS 11.

Ecco le 7 novità che cambiano il modo di usare iPad con iOS 11.

App Switcher

iPad-ios11-switcher

Il nuovo App Switcher, diverso da iOS 10, ma diverso anche da quello presente su iPhone con iOS 11. Il nuovo App Switcher, che si richiama mediante doppio tap del tasto Home, oppure con uno slide dal basso verso l’alto, contiene non solo le applicazioni aperte in background, ma anche il nuovo centro di controllo, che invece su iPhone appare a schermo intero.

Dock App

iPad-ios11-dock

Al posto della classica barra in basso dove sono presenti le icone di sistema, iOS 11 inserisce su iPad una vera e propria Dock. L’estetica è particolarmente differente da prima, ma anche il suo funzionamento. Ed infatti, la dock scompare ogni qual volta si apre un’app, ma può essere richiamata in primo piano con uno slide dal basso verso l’alto. In questo modo si potrà avere la barra in primo piano che appare in sovrimpressione sulle app. Questo permetterà di passare velocemente da un’app all’altra senza dover chiudere l’app aperta, ma anche di attivare facilmente Slide Over e Split Screen.

Split Screen e Slide Over

iPad-ios11-split-screen

Aprendo un’app e facendo apparire la dock come sopra descritto, sarà possibile mantenere la pressione sull’icona di un’altra app e strascinarla sullo schermo. Questa seconda app andrà a sovrapporsi sulla prima in Slide Over, potendo quindi utilizzarla, mantenendo bloccata la precedente app a schermo. Sugli ultimi modelli di iPad sarà possibile, anche in Slide Over utilizzare ambo le app, e con uno slide verso il basso della seconda app aperta si potrà attivare lo Split Screen. Quest’ultima funzione consente di avere due app affiancate a schermo, potendo scegliere quale delle due finestre allargare, e quale restringere.

Drag and Drop

La possibilità di richiamare la dock al di sopra di qualsiasi altra app permette anche di sfruttare le potenzialità del Drag and Drop. Per esempio possiamo aprire l’app Messaggi, richiamare la dock, aprire l’app foto in Slide Over o Split Screen per poter inviare una foto in Messaggi semplicemente trascinandola. Davvero fantastico!

PiP

iPad-ios11-pipAltra funzione davvero comoda da poter utilizzare sui nostri iPad con iOS 11 è il Picture in Picture (PiP). Mentre in alcune app il PiP è integrato, come ad esempio su Netflix, in altre funzionerà a livello di sistema, ma solo sugli iPad più recenti. Ad esempio se andremo ad aprire YouTube su un iPad 10,5 pollici, si potrà vedere in basso a destra il simbolo del PiP; se cliccato, avremo il video in finestra, da spostare a proprio piacimento sullo schermo, mentre si continua a lavorare con altre app.

Nuova tastiera

iPad-ios11-tastiera

Arriva su iPad una tastiera tutta nuova; e non stiamo parlando solo a livello grafico. I tasti, adesso, contengono anche i simboli in seconda funzione e sarà possibile attivarli tramite nuove gesture. Per accedere alle lettere/simboli alternativi, sarà necessario mantenere la pressione del relativo tasto e trascinarlo verso il basso, quindi rilasciare la pressione. In questo modo risulta più facile, veloce e immediata la digitazione di simboli e lettere alternative.

Con questo nuovo aggiornamento i nostri iPad prenderanno sempre più le sembianze dei Mac a livello di esperienza d’uso.

Avete provato iOS 11 sui vostri iPad? cosa ve ne sembra? Fateci sapere le vostre impressioni nei commenti.

Scritto da Giulio Antenucci

Amo la musica, mi mette di buon umore. Appassionato di tecnologia: #APPLE addicted; amo essere sempre informato riguardo le ultime novità tecnologiche. Mi piace fotografare ed amo stare in compagnia davanti una birra

Commenti