,

Microsoft Groove Music: stop al servizio streaming e integrazione con Spotify

Microsoft ha deciso di interrompere il servizio di musica streaming proprietario passando a Spotify

Microsoft Groove Music a partire dal primo gennaio 2018 terminerà lo steaming di musica proprietario per essere sostituito con la popolare app Spotify.

La casa di Redmond interromperà a breve la vendita dei pass Groove Music, mentre gli attuali sottoscrittori saranno rimborsati (secondo modalità dettagliate nelle FAQ ufficiali). Inoltre gli utenti di Groove Music Pass idonei secondo i Termini e le condizioni d’uso di Spotify, riceveranno in regalo 60 giorni di abbonamento Spotify.

La nuova app Groove può essere già provata dagli Insider mentre verrà distribuita a tutti a metà ottobre e sostanzialmente basterà inserire i dati del proprio account Spotify per importare tutte le nostre librerie e playlist.

Di seguito l’annuncio ufficiale:

Siamo lieti di annunciarti che il 2 ottobre 2017 inizierà una collaborazione con Spotify per offrirti il più ampio servizio di riproduzione di musica in streaming al mondo. Sappiamo che per te è importante poter accedere alla migliore esperienza di riproduzione in streaming, al più vasto catalogo di brani musicali e a un’offerta di abbonamenti diversificata. Ora puoi trasferire la tua raccolta e le playlist che hai creato con tanta cura da Groove direttamente in Spotify.

Ovviamente l’app Groove Music continuerà a riprodurre la nostra musica offline presente su PC/XBox/Smartohone oppure quella presente su OneDrive.

Scritto da Daniele Salimonti

Ho 21 anni, sono un appassionato di ogni tipo di tecnologia, sempre alla ricerca di novità nel campo hi-tech. Studente universitario al Corso di Laurea in informatica.

Commenti