,

Google Pixel Buds: gli auricolari bluetooth di Google

Presentati insieme ai Pixel e ecco i Google Pixel Buds

Google Pixel Buds: ecco gli auricolari made in Google

Google non si è limitata a presentare i suoni nuovi prodotti dalle “grosse dimensioni”; oltre ad aver presentato il suo notebook Pixelbook ed i suoi nuovi smartphone Google Pixel 2 e Google Pixel 2 XL, ha presentato anche i suoi nuovi auricolari Pixel Buds che al momento non sembrano arrivare sul nostro mercato.

I nuovi Pixel Buds sono così i primi auricolari “Made By Google”, che seguono la filosofia “Radically Helpful”. Si tratta di auricolari wireless e sfruttano una tecnologia di paring avanzata che promette maggior semplicità rispetto al “classico” Bluetooth. Tutti i controlli sono sull’auricolare destro: uno swipe verso l’alto o verso il basso permette di modificare il volume, per esempio, mentre basta un tap per avviare/interrompere la riproduzione.

google-pixel-buds

 

I Google Pixel Buds sono davvero innovativi

La novità più rilevante è sicuramente il supporto a Google Assistant. Oltre a riprodurre la musica, impostare promemoria e molto altro, gli auricolari possono anche fornire traduzioni in tempo reale da e verso quaranta lingue sfruttando la tecnologia di Google Translate. Durante la presentazione dei nuovi prodotti c’è stata una dimostrazione dal vivo che ha lasciato tutti  bocca aperta. La loro ricarica avviene attraverso la batteria integrata nella custodia, anch’essa rivestita del tessuto che abbiamo imparato a conoscere con i prodotti Home MiniHome MaxDaydream View e tutti gli altri. Con una singola carica possiamo utilizzare Pixel Buds fino a 5 ore consecutive, mentre il totale è di 24 ore. La batteria degli auricolari è da 120 mAh, mentre quella del case è da 620 mAh.

google-pixel-buds

I Google Pixel Buds costano 159 dollari e sono disponibili da subito nelle stesse colorazioni di Google Pixel 2: Kinda Blue, Just Black e Clearly White. Purtroppo al momento non sono disponibili in Italia. Speriamo arrivino presto.

Cosa ne pensate dei nuovi prodotti presentati da Google? Fatecelo sapere nei commenti.

Scritto da Giulio Antenucci

Amo la musica, mi mette di buon umore. Appassionato di tecnologia: #APPLE addicted; amo essere sempre informato riguardo le ultime novità tecnologiche. Mi piace fotografare ed amo stare in compagnia davanti una birra

Commenti