,

Accellerare il processo di guarigione delle ferite tramite una benda smart

Un gruppo di ricercatori, dell’Università del Nebraska sta sviluppando una particolare benda in grado di accellerare la guarigione e controllarla da smartphone

Questa nuova benda di ultima generazione, è composta da particolari fibre elettriche conduttive rivestite con uno strato di gel che può essere composto da farmaci di qualsiasi genere (antidolorifici, antibiotici ecc…) a seconda della ferita che va curata.

Un microchip ha il compito di dosare il farmaco, cioè di regolare tempistiche e tensione elettrica della benda che riscaldando la fibra rilascia parte del farmaco presente in essa.

L’attivazione potrà essere fatta da smartphone o da qualunque dispositivo con connessione wireless ed una singola benda sarà in grado di contenere più farmaci contemporaneamente. Secondo i ricercatori questa benda “smart” potrà migliorare la gestione della guarigione di ferite superficiali, ma sopratutto darà il via ad una piattaforma applicabile ai diversi settori della biomedica. Questa benda potrà essere impiegata anche per ferite croniche come quelle del diabete, anche se la benda è stata brevettata la fase di test è ancora molto lunga e sopratutto ancora non si potranno effettuare test su esseri umani.

L’idea è di migliorare questa benda e di estendere il suo uso oltre ai farmaci anche a sensori biomedici come misuratori di glucosio, misuratori di livello di pH o altri indicatori sullo stato di salute del soggetto. Se volete avere maggiore dettagli Smart bandage could promote better, faster healing.

Scritto da Davide Moro

Sono un ragazzo giovanissimo "tecnology addicted" pugliese precisamente di Ostuni, da quando ero piccolo già la tecnologia mi affascinava in tutti i suoi aspetti, alla fine è diventata una delle tante passioni che ho. E sopratutto mi piace condividerla con voi informandovi delle ultime notizie del settore.

Commenti