,

Google spende 19 miliardi di dollari l’anno per integrare i suoi servizi in Apple e altri partner commerciali

I servizi di Big G sono presenti ormai dappertutto ma questa integrazione ad Alphabet costa molto cara

La società Bloomberg ha stilato un report delle spese di Alphabet molto interessante. a quanto pare Google spende 19 miliardi di $ l’anno per far si che i suoi servizi vengano usati da Apple e da altri.

Peering Inside Google’s $19 Billion Black Box  è il report dove Bloomberg parla delle spese effettuate da Google che stanno facendo preoccupare gli investitori, tra i partner che vengono incentivari all’uso dei servizi Google c’è Apple che recentemente ha abbandonato Bing a favore di Google a cui vanno 3-4 miliardi l’anno mentre i restanti 16 vengono divisi tra pagamento degli altri partner e costi di gestione.

La cifra spesa rappresenta l’11% dei ricavi dell’azienda che Google genera dal suo portfolio di servizi, purtroppo il dato della spesa è in continuo aumenta se nel 2012 ammontava al 7% del ricavato con il tempo aumenterà sempre di più.

Il continuo crescere di questa spesa comincia a preoccupare gli investitori, i quali vedono i loro guadagni diminuiti dal costante aumento dei “Costi di acquisizione del traffico” così definite le spese per incentivare all’uso dei servizi Google da parte di altre aziende. Secondo l’analista di Bloomberg parte dell’incremento è causato dalle norme europee più stringenti le quali stanno portando all’aumento dei costi, Google sta cercando di porre una pezza creando una propria divisione hardware attraverso cui generare traffico sui servizi senza dovere delle royalties a nessuno.

Scritto da Davide Moro

Sono un ragazzo giovanissimo "tecnology addicted" pugliese precisamente di Ostuni, da quando ero piccolo già la tecnologia mi affascinava in tutti i suoi aspetti, alla fine è diventata una delle tante passioni che ho. E sopratutto mi piace condividerla con voi informandovi delle ultime notizie del settore.

Commenti