,

Samsung: pronta alla produzione di chipset con un processo ad 8nm

Samsung ha appena annunciato di essere pronta a produrre chipset con un processo produttivo a soli 8nm

Samsung si avvia alla produzione dei chipset mediante il processo produttivo ad 8 nm

Stando alle ultime notizie, sembrerebbe che Samsung sia pronta alla produzione di chipset con un processo ad 8 nm

Samsung, ormai leader da anni della produzione di semiconduttori per mobile, ha riferito di aver perfezionato e sviluppato un nuovo processo produttivo a 8nm LLP (Low Power Plus) che adesso è pronto per iniziare la produzione di massa.

Processo ad 8 nm: vantaggi

A differenza del processo di produzione a 10 nm, con il quale sono stati realizzati lo Snapdragon 835 e l’A11 Fusion di Apple, questo nuovo processo permette di risparmiare del 10% i consumi energetici grazie semplice riduzione delle dimensioni. Come sappiamo, Samsung è sempre molto attenta a questa divisione aziendale e ha spiegato che, grazie al nuovo processo produttivo, sarà possibile ottenere migliori performance e maggiore scalabilità nei chipset rispetto a quelli realizzati a 10nm.

Il processo produttivo in questione verrà utilizzato per la realizzazione dei futuri chipset per smartphone, dispositivi mobile ed anche per dispositivi che verranno utilizzati per il networking.

Samsung ha fatto sapere anche che nel 2018 vedremo un nuovo processo a 7nm EUV (Extreme Ultra Violet).

Grandi passi avanti per Samsung. Siamo molto curiosi e in trepidante attesa di vedere chipset realizzati mediante questo processo produttivo, e di sapere come si comporterà TMSC, uno dei maggiori competitor di Samsung nella realizzazione di questo tipo di semiconduttori, che potrebbe addirittura saltare tale step puntando direttamente ai 7nm.

Scritto da Giulio Antenucci

Amo la musica, mi mette di buon umore. Appassionato di tecnologia: #APPLE addicted; amo essere sempre informato riguardo le ultime novità tecnologiche. Mi piace fotografare ed amo stare in compagnia davanti una birra

Commenti