, ,

Nova launcher: IL LAUNCHER

Personalizza il tuo device attraverso Nova launcher

Nova launcher: utile, efficiente e creativo

Molto spesso ci si ritrova ad utilizzare terminali che possiedono versioni Android datate, oppure semplicemente gli aggiornamenti tardano ad arrivare. Per ovviare a tutto ciò l’utente medio, ovvero colui il quale non rimuove i permessi di root per installare ROM alternative, utilizza i launcher. Questi programmi possono modificare l’interfaccia grafica del dispositivo rendendolo più adeguato al proprio utilizzo e, in alcuni casi, velocizzandolo.

Il launcher più celebre che è presente nel play store è Nova launcher: questo può essere scaricato gratuitamente (versione free) ma con 4,50€ si ottiene l’upgrade alla versione Prime, la quale offre vantaggi e servizi che analizzeremo in seguito.

Una volta installato, il device risulta essere “svecchiato”, in quanto l’interfaccia è quella di Android Nougat. Le impostazioni che possono essere modificate sono varie: riguardano la schermata home, il menù delle app, la dock, le cartelle, l’aspetto gesti e azioni, badge notifiche e modalità notturna. Con la versione gratuita di Nova la personalizzazione non è assoluta: acquistando la versione prime cambia tutto.

Si può modificare la griglia delle schermate (che sia home o menù delle app), il layout delle icone, larghezza e lunghezza immagine, effetto di scorrimento, scorrimento dello sfondo. Si può anche inserire nella schermata home la barra di ricerca fissa con tutti gli stili utilizzati da Android finora.

Riguardo alle cartelle si può scegliere la posizione delle icone nell’anteprima delle cartelle che sono presenti sulla schermata home, lo sfondo della cartella, il layout delle icone e l’animazione di transizione. Una delle caratteristiche per cui gli utenti preferiscono i launcher all’interfacce stock è la possibilità di istallare icon pack che vanno a modificare totalmente la grafica delle anteprime delle applicazioni, sia che si trovino sulla home sia che si trovino nel menù delle app. Ovviamente ci possono essere delle icone che hanno dimensioni diverse tra loro: ci pensa Nova con la voce “armonizza dimensione icone”, rendendo di ugual dimensione tutte le icone.

Riguardo le applicazioni, ci sono una miriade di personalizzazioni che si possono attivare o cambiare: per esempio di può cambiare il tempo impiegato per chiudersi e passare alla schermata home. Già con Android Nougat, se si effettuava un tap più prolungato sulle icone, venivano fuori una serie di popup che permettono di effettuare delle azioni in maniera più rapida: è presente anche questa funzione. Molto interessante è la voce “gesti & azoni”. Qui si permette di effettuare dei segni sullo schermo ed attribuire delle funzioni: per esempio al doppio tap si può attribuire lo spegnimento dello schermo. È possibile attivare dei budge notifiche, i quali segnaleranno al presenza di notifiche applicando un budge sull’icona interessata.

Tramite un apk è possibile abilitare lo swipe da sinistra verso destra per accedere alla schermata google now, funzione presente in android nougat.

Andando sulla pagina del play store dedicata, è possibile entrare nel programma beta, la quale assicurerà aggiornamenti continui i quali aggiungeranno sempre funzioni nuove, ma essendo beta possono avere dei rallentamenti.

Tutto questo viene effettuare senza minare le prestazioni del device, che anzi sembra velocizzarsi. Ecco perché Nova launcher viene utilizzato da molti utenti, tanto da creare una community.

P.S. Ci sono dei periodi dove il costo del upgrade cala drasticamente a 10 centesimi

 

Sono un ragazzo di 21 anni che ha la passione per qualsiasi cosa abbia un display che si accenda. Preferisco gli smartphone Android perché amo la personalizzazione assoluta.

Commenti