,

MIUI 9: Xiaomi.eu introduce il “Face ID” nella versione 7.11.16 della propria ROM

Xiaomi.eu introduce un nuovo riconoscimento facciale sulle ROM MIUI 9 Beta versione 7.11.16

Xiaomi.eu, la nota community che si occupa di tradurre e di rendere disponibile a tutti la versione “pura” della MIUI, ha introdotto recentemente nella versione 7.11.16 (16 Novembre 2017) una funzionalità che ha davvero stupito tutti gli utilizzatori di questa custom ROM basata sulla MIUI 9 di Xiaomi: uno sblocco facciale in stile “Face ID” chiamato dagli sviluppatori semplicemente “Face Data” (Dati del viso).

Questa è una funzionalità attualmente presente solo nella ROM MIUI 9 China installata solo sui terminali Mi Note 3 della casa cinese Xiaomi, ma grazie a questa ROM che è possibile trovare solo sul sito ufficiale xiaomi.eu possiamo usare questo nuovo sblocco su tutti i device Xiaomi che sono stati aggiornati ad Android 7.x Nougat, infatti tutti i device con MIUI 9 Android 6.0.x non possono usufruire delle novità introdotte con questo nuovo aggiornamento come lo Smart Assistant e lo sblocco facciale.

Oltre all’introduzione di questa nuova modalità di sblocco sono stati introdotti altri miglioramenti all’interno della MIUI Xiaomi.eu e sono state aggiornate le patch di sicurezza di Android al 5 Novembre 2017

Changelog completo MIUI 9 7.11.16 Beta Xiaomi.eu

Ecco tutte le novità introdotte nella versione 7.11.16 della MIUI 9 Beta by Xiaomi.eu:

  •  Sistema:

      Nuovo  – Introdotto il “Face Unlock” da megvii.com solo sui dispositivi Android 7.x

      Nuovo  – Impostazioni A-GPS

  • Notifiche:

      Fix  – Sistemate le notifiche per Line, WhatsApp, Telegram e altre applicazioni

  • Galleria:

      Fix  – Sistemati alcuni errori rigurdanti le impostazioni predefinite dell’app Galleria

  • Updater:

      Fix  – Sistemato su Redmi Note 3 SE un errore di riconoscimento del file zip

  • Widget:

 Fix  – Risolti alcuni problemi con alcuni widget presenti nel Launcher di sistema

Face Unlock MIUI 9 le nostre considerazioni

La redazione di Techzoop ha provato subito per voi la nuova versione rilasciata ieri via OTA e sul sito ufficiale della community Xiaomi.eu e possiamo dire che:

il comportamento generale dello sblocco facciale della MIUI 9 by Xiaomi.eu beta in versione 7.11.16 è abbastanza affidabile ed abbiamo riscontrato raramente qualche piccola imprecisione nel riconoscimento del volto, soltanto in contesti con pochissima luce, non è come il Face ID di Apple che come già trattato nei nostri precedenti articoli è molto più affidabile ed evoluto di qualunque suo concorrente Android. Pertanto vi lasciamo qui sotto alla nostra pagella e alle nostre conclusioni finali.

Face Unlock MIUI 9 Xiaomi.eu Voti

  • Affidabilità:

         7,5 / 10 (Abbastanza soddisfacente)

  • Velocità di sblocco:

         6,0 / 10 (Un tantino lento e troppo macchinoso il riconoscimento)

  • Numero di sblocchi con successo:  

         7 / 10 (Discreto in buone condizioni di luce)

  • PRO:

         Difficilmente ingannabile

  • CONTRO:

         Consuma leggermente più batteria ed è un po’ difficile configurarlo

Impronta digitale vs sblocco facciale, quali scegliere su un device Xiaomi?

In conclusione riteniamo che lo sblocco facciale senza l’utilizzo del sensore di impronte digitali sugli smartphone Xiaomi, che montano questa versione della MIUI 9 sviluppata dalla community europea di Xiaomi ancora non è abbastanza affidabile per i problemi citati sopra.

Quindi consigliamo di utilizzarla assieme al sensore di impronte digitali per una maggior sicurezza; sicuramente in futuro gli sviluppatori saranno in grado di migliorare sempre di più questa funzione ma ora è consigliabile usare o solo l’impronta digitale, al momento più sicura oppure la combinazione di entrambi gli sblocchi.

Vi terremo aggiornati su eventuali nuovi aggiornamenti della MIUI 9 Xiaomi.eu e sullo sviluppo del Face Unlock sempre sul nostro blog.

#Staytech #Staytechzoop

Buona reazione! 😀

Scritto da Stefano Santoro

Tutto ciò che riguarda hi-tech ed informatica mi ha sempre affascinato fin da piccolo, ho 20 anni e studio Informatica all'Università di Bari "Aldo Moro". Il mio sogno nel cassetto è fare della mia passione, l'informatica un lavoro; ma per ora mi fermo solo a condividere con voi questo nuovo, bellissimo ed inesplorato mondo che è l'informatica. That's me, enjoy it!

Commenti