,

Come bloccare la riproduzione automatica dei video su Facebook

La riproduzione automatica dei video su Facebook si può facilmente bloccare attraverso le opzioni dell’applicazione

Dopo gli ultimi aggionramenti dell’applicazione Facebook sulle diverse piattaforme, il social network ha introdotto un’impostazione attiva di default che in alcuni casi puó essere molto fastidiosa. Parliamo della riproduzione automatica dei video su Facebook con tanto di audio attivo appena si apre l’applicazione stessa. Fortunatamente é possibile disattivare questa impostazione gendo sulle opzioni interne.

Bloccare la riprodzione automatica dei video su Facebook

Se intendete disattivare solo l’audio ma lasciare invariata la riproduzione automatica dei video, seguite questi passaggi:

  1. Aprite l’app di Facebook sul vostro smartphone;
  2. In alto sulla destra, subito sotto la linea blu, cliccate sulle 3 linee;
  3. Scorrete ora la pagina fino a trovare la voce “Impostazioni app” e cliccateci su;
  4. Disattivate ora la prima prima voce “I video nella sezione Notizie si avviano con l’audio“.

Se invece intendete non solo disattivare l’audio ma interrompere la riproduzione automatica dei video appena si apre l’app di Facebook, magari anche per non consumare MB di connessione a vuoto, ecco i passaggi da seguire:

  1. Aprite l’app di Facebook sul vostro smartphone;
  2. In alto sulla destra, subito sotto la linea blu, cliccate sulle 3 linee;
  3. Scorrete ora la pagina fino a trovare la voce “Impostazioni app” e cliccateci su;
  4. Cliccate sulla voce “Riproduzione automatica“;
  5. Selezionate la scelta “Non riprodurre mai i video automaticamente“.

In questo modo avrete risolto il fastiodioso problema e potrete aprire l’applicazione Facebook quando siete in pubblico senza dar fastidio alle persone.

Scritto da Matteo Vismara

Tecnologicamente attivo, "addicted" a tutto ciò che si illumina e che produce codice binario, cresciuto a pane e tecnologia cercherò di tenervi informati sulle ultime novità spaparanzato su quel ramo del Lago di Como.

Commenti