, ,

LG G7: rispetterà le aspettative?

Finalmente si hanno informazoni riguardanti LG G7: riuscirà a spazzar via tutti i malumori degli utenti LG?

Il 2018 dovrebbe essere un anno molto prolifico per il mondo degli smartphone: già a gennaio dovrebbe essere presentato LG G7. Diversamente dagli anni scorsi, Lg vorrebbe presentare il suo device al CES 2018 di Las Vegas.

Il top di gamma di LG dovrebbe montare un pannello OLED da 5,7” con una risoluzione QHD+ (2880×1440 pixel) e con un form factor 18:9. A protezione del display, che si spera non sia molto delicato, ci dovrebbe essere un pannello in vetro Gorilla Glass.

Il cuore del device dovrebbe essere un SoC octa-core Qualcomm Snapdragon 845 (si pensa che, essendo uno smarthphone top di gamma, il processore abbia delle prestazioni molto elevate, tali da competere con i device concorrenti. Il processore non è stato ancora presentato, quindi non abbiamo informazioni a riguardo), con GPU Adreno 540 accompagnato da 6 GIGA di RAM e da sicuramente 64 giga di memoria di archiviazione (Ovviamente, sia riguardo alla memoria RAM, sia riguardo alla memoria di archiviazione non si hanno informazioni ben precise: queste sono solo ipotesi che vengono dedotte dalle schede tecniche dei suoi competitors).

Riguardo alla fotocamera, possiamo ipotizzare solo che nella parte posteriore ci sia una con doppio sensore: una “classica” e l’altra con apertura focale maggiore. (come ci ha abituato LG).

Riguardo alla batteria non si può ipotizzare niente, in quanto non si conoscono le prestazioni del processore e non sappiamo se è molto energivoro o no.

LG-qualcomm

Se lo smartphone verrà realmente presentato a gennaio (si dubita molto su questo, visto che le informazioni che abbiamo sono molto scarse), verrà commercializzato ad inizio febbraio. Dopo LG G6, che non ha rispettato le aspettative previste (a causa dei suoi competitors che proponevano la stessa tecnologia di base, ma implementata meglio), si spera che questo LG G7 serva alla casa coreana per sfornare uno smartphone che riesca a concorrere con Samsung Galaxy S9 e con altri dispositivi che saranno presentati.

Sono un ragazzo di 21 anni che ha la passione per qualsiasi cosa abbia un display che si accenda. Preferisco gli smartphone Android perché amo la personalizzazione assoluta.

Commenti