, ,

Blackview presenta il primo smartphone “rugged” con form factor 18:9

Blackview BV9000 Pro: connubio perfetto tra prestazioni, bellezza e resistenza

Molto spesso, capacità di resistenza, prestazioni e bellezza non costituiscono un connubio perfetto, o quasi. Proprio per questo motivo, l’azienda cinese Blackview ha deciso di lanciare nel mercato un device atipico: uno smartphone rugged (resistente a qualsiasi tipo di “tortura”) che possiede un form factor 18:9!

Questo device è stato presentato ufficialmente il 21 novembre scorso con un prezzo di 280€. Ovviamente non si sa ancora se verrà esportato in Europa, o verrà commercializzato esclusivamente in Cina.

Il display montato sul Blackview BV9000 Pro è da 5,7” LCD IPS (quindi i neri non sono intensi, ma se visti con angolature quasi estreme, tendono al grigio) con una risoluzione 720×1440 pixel. Come è stato già detto, la particolarita è il form factor: ben 18:9.

Come può essere considerato uno smartphone “rugged” se possiede questo form factor?

Lo schermo, oltre ad essere protetto da un vetro Gorilla Glass 5, è circondato da una cornice in gomma rialzata, quasi a formare uno scalino: così facendo se lo smartphone dovesse cadere, attutirà l’urto senza intaccare lo schermo. Ovviamente possiede anche un’altra particolarità: è certificato IP68, quindi resistente a liquidi e polvere.

Il cuore del Blackview BV9000 Pro è un SoC MediaTek Helio P25 octa-core accompagnato da ben 6 giga di memoria RAM e 128 giga di memoria di archiviazione, espandibile tramite memoria SD.

Nella parte posteriore, in posizione centrale, è posta la fotocamera con doppio sensore: il principale è un Sony Exmor RS con apertura focale f/2.0 da 13 Mega Pixel, il secondario è un Sony Exmor RS da 5 Mega Pixel. Al di sotto della fotocamera, è collocato il fingerprint. Mentre nella parte anteriore è posta una fotocamera con il medesimo sensore da 8 Mega Pixel.

Per incrementare la resistenza dello smartphone, il corpo è costruito in alluminio e magnesio. Ovviamente, tutte queste parti rinforzate, vanno ad inficiare sul peso: infatti è di ben 253 grammi. (In media tutti gli smartphone rugged hanno un peso al di sopra della media). (Le viti in bella vista che si trovano nella parte posteriore donano un tocco di design non indifferente)

 

La batteria che alimenta il tutto è da bel 4180 mAh, che dovrebbe garantire più di un giorno di utilizzo, e supporta il Fast Charging.

Il software che verrà installato nel Blackview BV9000 Pro è android Nougat 7.1. Al momento non si hanno informazioni riguardo a futuri upgrade ad Android Oreo 8.0.

A senso acquistare questo prodotto?

Essenzialmente questo smartphone può essere considerato di “nicchia”, perché soddisfa determinate esigenze dei consumatori. Ovviamente sarebbe molto ingombrante da utilizzare normalmente, non tanto per le dimensioni (81,1mm x 162mm x 13,4 mm), ma per il peso.

Di solito, questi device, esteticamente non sono belli, anche perché puntano sulla funzionalità e non sulla bellezza. Blackview è riuscita a tirar fuori un device funzionale, ma anche molto bello.

Sono un ragazzo di 21 anni che ha la passione per qualsiasi cosa abbia un display che si accenda. Preferisco gli smartphone Android perché amo la personalizzazione assoluta.

Commenti