in ,

WOW

Xiaomi: in 7 anni si è affermata nel mercato globale della tecnologia

Riuscira Xiaomi a superare i risultati ottenuti?

Negli ultimi anni molti brand “asiatici” si sono imposti nel mercato della tecnologia. Numeri alla mano, ci sono molte aziende che hanno avuto una crescita esponenziale in un lasso di tempo molto breve.

Una delle aziende cinesi che si è riuscita a creare uno spazio tra i grandi della tecnologia è Xiaomi. La società creata e capitanata da Lei Jun ha pian piano ingegnerizzato device che hanno prodotto la fortuna della casa.

Dal grafico possiamo constatare come nel 2010 ci sono state solo 100 attivazioni della MIUI Global. Poi, prodotto dopo prodotto, è riuscita ad incrementare il numero di persone che hanno deciso di non acquistare il solito prodotto blasonato ed a scommettere su una nuova “leva”.

Nel giro di un anno, si è passati da 100 attivazioni ad 1 milione di attivazioni: quindi c’è stato un incremento non indifferente.

In soli “7 anni”, si è passati da 100 attivazioni a più di 300 milioni di attivazioni: c’è stata una crescita di 279.999.900%. Questo valore farebbe impallidire qualsiasi altro competitor: infatti adesso, Xiaomi non è più considerata come un’azienda emergente, ma un’azienda che si è affermata nel mercato.

Lei Jun ha sottolineato come nel 2014, Xiaomi Tech è considerata il terzo produttore mondiale di smartphone.

Il primo smartphone che è stato prodotto è stato Xiaomi Mi 1. Nota positiva è che fin da sempre sono stati montati SoC Qualcomm Snapdragon: questo implica prestazioni elevate che riescono ad eguagliare quelle dei competitors.

A Xiaomi diamo il merito di aver prodotto il primo smartphone “borderless” (Xiaomi Mi Mix), di cui è stata prodotta una versione interamente in ceramica. Xiaomi, con il Mi Mix, ha introdotto una novità: la trasmissione ossea dell’audio in chiamata. L’audio non risulta essere molto confortevole, anzi rende la voce quasi “robotica”.

Cos’è la MIUI?

È una ROM custom basata su varie versioni di Android. Esteticamente non è presente il drawer: per questo motivo è stata sempre accostata ad IOS.

Oltre agli smartphone, Xiaomi va ricordata anche per i fitness tracker (Xiaomi Mi Band 1/1s/2) e per tutti gli accessori che rendono smart qualsiasi oggetto ed elettrodomestico.

Riuscirà Xiaomi ad incrementare i suoi numeri fino a diventare Leader nel settore della telefonia mobile? Continuerà a mantenere l’ottimo rapporto qualità prezzo? Non ci resta che aspettare la presentazione del Mi 7, il quale dovrebbe avere tutte le carte in regola per competere con gli altri smartphone top di gamma.

Written by Alessandro Ricatti

Sono un ragazzo di 21 anni che ha la passione per qualsiasi cosa abbia un display che si accenda. Preferisco gli smartphone Android perché amo la personalizzazione assoluta.

macOS-10.13.2.-High Sierra

Apple rilascia macOS 10.13.2. High Sierra

Nuova versione della Panasonic GH5 in arrivo?