in

COSA?

La capitale europea del 5G è Milano grazie a Vodafone

La rete 5G la nuova generazione che in futuro sostituirà le attuali reti 4G promette prestazioni strabilianti e Vodafone con la sperimentazione che sta effettuando a Milano ha fatto aggiudicare l’appellativo di capitale europea del 5G

Vodafone ha cominciato ad effettuare i test con la rete 5G a Milano superando anche il muro del gigabit in navigazione mobile, non sono semplici test fine a se stessi ma un intenzione ben precisa che l’operatore ha spiegato nella conferenza tenutasi a Palazzo Marino a Milano in mattinata ha svelato la sua roadmap.

Il progetto è uno dei più ambiziosi e i soci in gioco sono diversi difatti Vodafone può contare sull’appoggio del Comune di Milano, l’assessorato Trasformazione digitale e Servizi civici, Politecnico di Milano e il Ministero dello Sviluppo Economico tutti partner che aiuteranno Vodafone a rendere questo progetto possibile in poco tempo.

L’operatore ha stanziato una cifra pari a 90 milioni di euro solamente per Milano una cifra importante che permetterà di acquistare attrezzature di alto livello assieme a personale altamente specializzato facendo si che la copertura 5G arrivi al 80% dell’area metropolitana milanese nel 2018.

Ma sopratutto con un ulteriore espansione della rete per il 2019, queste tempistiche sono state annunciate dall’Amministratore Delegato di Vodafone Aldo Bisio e se saranno rispettate Milano sarà la capitale per diffusione e servizi in rete 5G in tutta Europa.

Più che un test quello dell’operatore è una sperimentazione sul campo in larga scala che permetterà a Vodafone di anticipare di parecchi mesi qualunque altro operatore mobile nella sperimentazione 5G e delle ulteriori ramificazione che si stanno creando quali:

Salute e Benessere, Sicurezza e Sorveglianza, Smart Energy/Smart Grid/Smart City, Mobilità e Trasporti, Manifattura e Industria 4.0, Education e Digital Divide.

Tra i vantaggi della rete 5G c’è in primis una maggiore velocità della rete pari a 10 Gbps ed oltre, potendo gestire ancora più dispositivi connessi fino ad 1 milione di device a km quadro, in vista anche dell’ IoT (Internet of Things) con latenze che scendo vertiginosamente tra gli 1 e 10 ms. Tutto ciò potrà portare ad un interconnessione tra gli oggetti che usiamo quotidianamente come guida autonoma ecc…

Infine Vodafone ha stanziato altri 10 milioni di euro per una start-up chiamata “Vodafone Action for 5G” aperto” a giovani laureati, studenti, ricercatori, PMI ecc… L’obiettivo è quello di sviluppare nuove idee per sfruttare la nuova rete 5G.

Il sottosegretario del Ministero dello Sviluppo Economico Antonello Giacomelli ha svelato che il governo italiano ha messo a disposizione le frequenze 5G gratuitamente e che le aste per aggiudicarsi i lotti di frequenze avverranno tra qualche anno tale che la tecnologia abbia il tempo di svilupparsi facendo si di poterla sfruttare meglio.

Written by Davide Moro

Sono un ragazzo giovanissimo "tecnology addicted" pugliese precisamente di Ostuni, da quando ero piccolo già la tecnologia mi affascinava in tutti i suoi aspetti, alla fine è diventata una delle tante passioni che ho. E sopratutto mi piace condividerla con voi informandovi delle ultime notizie del settore.

Whatsapp banna tantissimi utenti

Apple-acquisisce-shazam

Shazam: l’acquisizione da parte di Apple è ufficiale