in

WOW

AirBar è sinonimo di Futuro!

Grazie ad AirBar è possibile integrare la tecnologia Touch in qualsiasi pannello

Gli ultimi ultrabook che vengono prodotti dalle note case costruttrici possiedono una feature molto interessante: il pannello dello schermo è sensibile alla pressione; in poche parole è possibile utilizzare la tecnologia touchscreen. Purtroppo per accaparrarsi questi gioiellini, bisogna spendere molti soldi (tranne i computer con schede tecniche abbastanza scarse o gli All In One).

Sarebbe comodo avere lo schermo del proprio notebook che supporti la tecnologia touchscreen?

Grazie all’azienda svedese AirBar, è possibile trasformare un normale pannello di un pc in una superficie che supporta la tecnologia touchscreen.

Come funziona?

Una volta acquistato il prodotto (o dalla pagina ufficiale, oppure dai vari Store Online), noteremo che nella confezione ci sarà la barra in questione, e una coppia di piccoli magneti adesivi, i quali servono a fissare la barra al di sotto dello schermo. Ovviamente esistono varie dimensioni: si va da un minimo di 13” fino ad un massimo di 15,6” per i computer Windows, mentre è disponibile sono una versione per i computer Apple: 13,3”.

Una volta fissata sulla parte bassa della cornice del pannello, basta inserire il cavo in una classica porta USB ed il gioco è fatto.

“Magicamente” trasformeremo il più classico dei pannelli, in un pannello ultra moderno, che supporta la tecnologia touch.

Come viene sempre evidenziato dai vari Store che ne sono forniti, non è necessario scaricare ed installare nel proprio computer nessun tipo di software, è una tecnologia Plug and Touch, molto semplice ed intuitiva.

Una volta fatto tutto ciò, possiamo interagire anche con guanti capacitivi o con dei pennini: un utilizzo molto utile sarebbe applicare la barra quando devono essere eseguiti dei lavori di editing delle foto con un pennino ad hoc.

Il prezzo di questo dispositivo sia aggira dagli 89$, se acquistato dalla pagina dell’azienda (clicca qui), oppure più o meno 90€, se acquistata da Shop terzi (per esempio Amazon, clicca qui).

Sarebbe un ottimo regalo di Natale, magari a quel amico/parente un po’ nerd, che magari si aspetta qualche gingillo tecnologico.

Written by Alessandro Ricatti

Sono un ragazzo di 21 anni che ha la passione per qualsiasi cosa abbia un display che si accenda. Preferisco gli smartphone Android perché amo la personalizzazione assoluta.

Come creare un nuovo luogo su Instagram

Canon 7D Mark III in arrivo prima dell’estate 2018?