in ,

Huawei Enjoy 7S: la tecnologia a portata di tutte le tasche

Huawei ha deciso di presentare uno smartphone che si posizione nella fascia medio/bassa del mercato

Andando avanti, l’asticella della qualità degli smartphone medio/bassi di gamma sta pian piano aumentando. Questa constatazione la si può fare dal fatto che tutti i migliori brand stanno producendo device medi che però hanno delle schede tecniche di tutto rispetto.

Un esempio lampante è il Huawei Enjoy 7S, il nuovo prodotto della casa cinese che è stato appena presentato.

Il device in questione possiede un display da 5,6” con risoluzione FullHD+ (2160 x 1080 pixel): nota positiva è che anche su device di fascia medio/bassa si sta adottando il form factor da 18:9.

Il cuore del device cinese è un SoC Kirin 659 (processore che garantisce un buon utilizzo) accompagnato da 3 o 4 giga di memoria RAM e da 32 o 64 giga di spazio di archiviazione: da questi dati possiamo constatare che saranno prodotte 2 versioni che hanno come differenza le memorie.

Nella parte posteriore, in alto a sinistra, è presente la fotocamera con ben due sensori (ottima implementazioni anche sugli smartphone non top): uno da 13 Mega Pixel ed uno da 2 Mega Pixel. Al di sotto del comparto fotografico, prende posto l’ottimo sensore fingerprint. Nella parte posteriore, è presente una fotocamera con sensore singolo da 8 Mega Pixel. Ovviamente non ci si può aspettare che le foto siano perfette, ma, grazie ai modelli precedenti, possiamo constatare che Huawei ci tenga molto anche a terminali di fasce inferiori.

La batteria del device asiatico è da 3000 mAh: molto spesso avendo processori non molto energivori, riescono a trovare un connubio perfetto tra la durata della batteria e le prestazioni offerte agli utenti.

Il corpo del Huawei Enjoy 7S è totalmente costruito in metallo: questo è un altro punto a favore del brand cinese, sintomo di qualità ed efficienza.

Il sistema operativo installato nello smartphone è Android 8.0 Oreo, personalizzato dall’interfaccia EMUI 8.0. Il prezzo con il quale è stato lanciato nel mercato è di soli 192€, per la versione 3/32 giga, mentre 218€, per la versione 4/64 giga.

Fortunatamente, grazie a questi device di fascia bassa/media, si garantisce l’utilizzo delle tecnologie più avanzate anche per quella fascia di utenti che non dispone di mote risorse economiche: questo è un bene, perché così facendo, si riuscirà a portare qualsiasi tecnologia “in casa” di tutti.

 

Written by Alessandro Ricatti

Sono un ragazzo di 21 anni che ha la passione per qualsiasi cosa abbia un display che si accenda. Preferisco gli smartphone Android perché amo la personalizzazione assoluta.

Airpods-nuovo-modello

Airpods: il modello aggiornato arriverà nella seconda metà del 2018

Mapcamera svela la sua lista delle macchine fotografiche più vendute a Novembre