in

Apple potrebbe acquisire Netflix

Netflix potrebbe essere acquisita da Apple

Una nuova indiscrezione porta la notizia dell’acquisizione di Netflix da parte di Apple

Alcuni analisti di Citigroup ipotizzano che vi sia la possibilità dell’acquisto di Netflix da parte di Apple.

La possibilità di questa acquisizione, al momento, è data da alcuni fattori. In primis la disponibilità, da parte dell’azienda di Cupertino, di una grossa liquidità pari a circa 252 milioni di dollari. Fino allo scorso anno era difficile utilizzare tutte queste risorse; una parte di queste infatti è generata all’estero. Con l’arrivo di Trump, e con le nuove norme che prevedono tagli alle tasse per le aziende e agevolazioni fiscali per chi fa rientrare capitali dall’estero, le cose sono un po’ cambiate.

Apple potrebbe, quindi, far rientrare queste somme di denaro pagando una tassa “una tantum”; grazie a ciò avrebbe la disponibilità di circa 220 miliardi di dollari per acquisizioni o riacquisti

La capitalizzazione di Netflix si attesta a circa 83 miliardi di dollari, anche se il valore nominale dovrebbe essere ancora superiore. Si tratta comunque di un’acquisizione teoricamente alla portata di Apple, che in questo modo consoliderebbe la propria posizione come produttore di contenuti. L’interesse verso il mercato dell’intrattenimento è del resto conclamato, come dimostrato dall’assunzione di Zack Van Amburg e Jamie Erlicht, in precedenza occupati come presidenti di Sony Pictures.

Al momento trattandosi di previsioni consigliamo una certa prudenza.

I nostri lettori cosa ne pensano di questa possibile acquisizione? Fatecelo sapere nei commenti.

Written by Giulio Antenucci

Amo la musica, mi mette di buon umore. Appassionato di tecnologia: #APPLE addicted; amo essere sempre informato riguardo le ultime novità tecnologiche. Mi piace fotografare ed amo stare in compagnia davanti una birra

Nuove indiscrezioni sulla Canon 7D Mark III

Sony 18-135mm F/3.5-5.6 OSS: il nuovo zoom compatto di casa Sony