in

Hasselblad H6D-400c: la medioformato che sforna immagini da 400MP

Hasselblad presenta una nuova fotocamera medioformato che riesce a sfornare, tramite modalità multi-shot, file di ben 400MP.

Hasselblad decide di infoltire la sua offerta di fotocamere medioformato Multi-shot con la Hasselblad H6D-400c, fotocamera che riesce a sfornare dei file di ben 400MP creando così delle immagini che si prospettano essere meravigliose.

  

Le fotocamere Multi-shot stanno sempre di più prendendo piede soprattutto nel campo professionale e tra i professionisti che le utilizzano per i loro lavori legati al mondo dell’arte (architettura, pittura, ecc..). Hasselblad è da anni che punta a questo settore e la nuova H6D-400c è la dimostrazione di un lavoro ormai maturo iniziato tanto tempo fa, infatti, essa viene incontro a chi ricerca una grande risoluzione dei file e a chi vuole creare delle stampe di grande formato senza cali di qualità generale.

Il sistema Multi-shot, elaborato dalla casa produttrice, lavora in maniera molto simile a quello creato da Olympus e Sony solo che, quello di Hasselblad, sfrutta una tecnologia ben diversa vista l’assenza della stabilizzazione che invece interviene nel processo completo delle altre due case produttrici. Il sistema sposta verticalmente e orizzontalmente, in maniera parallela, i pixel con una griglia 4×4 con un movimento preciso e veloce andando a catturare le informazioni per ogni colore prima di arrivare allo scatto finale. La fotocamera sarà disponibile a Marzo al prezzo di 47,500 dollari.

 

Written by Gianluca De Dominici

Fotografo in erba, amo comunicare con le mie immagini e parlare del mercato fotografico e tecnologico nelle loro più complete e disparate forme

Umidigi S2 Lite: economico, ma pur sempre elegante

Annunciato ufficialmente il Meizu M6s: lettore fingerprint laterale e display 18:9