,

Samsung Exynos 9810: presentato il processore del Galaxy S9

Quest’oggi Samsung ha presentato il nuovo Exynos 9810 processore top di gamma per il suo Galaxy S9

Dopo la chiusura del CES di Las Vegas, Samsung ha ufficializzato finalmente il suo nuovo SoC il Samsung Exynos 9810. Processore che troveremo tra poco tempo nel Galaxy S9 il nuovo top di gamma della casa coreana.

Intanto Samsung ha diffuso un comunicato stampa dove spiega tutte le caratteristiche tecniche della sua nuova creatura, Exynos 9810 ha un processo produttivo a 10 nm FinFET, che aumenta le prestazioni, migliora l’elaborazione delle immagini grazie ad un software di Deep Learning.

La CPU è formata da 8 Core (big.LITTLE) con 4 fino all’elevata frequenza di 3,0 Ghz, mentre i restanti sono usati per svolgere compiti meno gravosi ottimizzando i consumi dello smartphone. Grazie all’ampliamento delle pipeline e della gestione delle memoria cache migliorata le prestazioni single-core sono aumentate, mentre in quelle multi-core abbiamo un 40% di prestazioni in più rispetto alla generazione precedente.

Exynos 9810 introduce anche l’apprendimento tramite reti neurali per migliorare la user-experience, ed adesso riesce anche a riconoscere persone ed oggetti nelle foto scattate oppure il rilevamento della profondità.

Il comparto di rete di questo Processore dispone di caratteristiche molto interessanti integra un Modem LTE Cat.18 con connettività 6CA(Carrier Aggregation) in grado di avere una banda fino a 1.2 Gbps in download e 200 mbps in upload, Supportato lo schema MIMO 4×4 e 256-QAM (Quadrature Amplitude Modulation) con tecnologia eLAA.

Nel corso dei giorni verranno diffuse le altre informazioni mancanti.

Scritto da Davide Moro

Sono un ragazzo giovanissimo "tecnology addicted" pugliese precisamente di Ostuni, da quando ero piccolo già la tecnologia mi affascinava in tutti i suoi aspetti, alla fine è diventata una delle tante passioni che ho. E sopratutto mi piace condividerla con voi informandovi delle ultime notizie del settore.

Commenti