in ,

LG X4+: il primo smartphone “rugged” della casa

LG X4+ molto probabilmente non varcherà i confini della Corea del Sud

Molto spesso, se sentiamo parlare di device rugged, ci immaginiamo i soliti “cinesoni” che hanno una scheda tecnica mostruosa ma di fatto non vanno molto bene. Non sempre è così, anche perché sono famosi anche altri device che, pur possedendo la medesima certificazione, sono prodotti da aziende più conosciute: infatti qualche giorno fa è stato presentato da LG il suo nuovo device rugged; LG X4+.

Partiamo analizzando il display, che è un 5,3” con risoluzione HD (1280*720 pixel): pur essendo rugged, possiede un form factor 18:9, quindi è al passo con i tempi. Ovviamente il display sarà ricoperto da un pannello in vetro Gorilla Glass.

Il SoC che è stato scelto per far funzionare questo dispositivo è un Qualcomm Snapdragon 425, accompagnato da 2 giga di memoria RAM e 32 giga di spazio d’archiviazione. A differenza di molti competitors, LG ha deciso di non optare per un SoC Mediatek, ma ha comunque utilizzato un processore Qualcomm: questo implica grande stabilità ed un consumo ridotto della batteria.

Nella parte posteriore, in posizione centrata, troviamo la fotocamera con sensore singolo da 13MP, mentre nella parte anteriore troviamo una fotocamera con sensore singolo da 5MP. Da evidenziare che, nella parte posteriore, al di sotto della fotocamera, troviamo il sensore fingerprint.

La batteria che è stata installata in questo device ha una capienza di 3000 mAh: crediamo che non supporta il Fast Charge. L’amperaggio della batteria, unito ad un SoC poco energivoro e ad un display non molto definito, fanno si che l’autonomia dell’X4+ sia molto elevata.

LG X4+ è certificato secondo gli standard MIL-STD 810G: resiste alla bassa temperatura, all’alta temperatura, all’impatto, allo shock termico, alla vibrazione e all’umidità. Pur avendo questa certificazione, non è costruito in materiali gommosi o plastici, bensì in alluminio, che ritroviamo anche nel frame laterale.

Il sistema operativo con il quale verrà commercializzato è Android 7.0 Nougat: non si hanno informazioni riguardo a futuri upgrade software. Quasi sicuramente, questo dispositivo non varcherà i confini della Corea del Sud. L’unica informazione che ci è giunta è il prezzo: di listino, il suo prezzo è di 269€.

Qui sotto vi riportiamo la scheda tecnica dell’LG X4+:

  • Dimensioni dello smartphone: 148,6mm*75,1mm*8,6 mm con un peso di 172,3g;
  • Display IPS da 5,3” con risoluzione HD (1280*720 pixel);
  • SoC Qualcomm Snapdragon 425 con GPU Adreno 308;
  • 2 giga di memoria RAM e 32 giga di spazio d’archiviazione (espandibile);
  • Fotocamera posteriore con sensore singolo da 13MP con flash LED;
  • Fotocamera anteriore con sensore singolo da 5MP;
  • Batteria da 3000 mAh;
  • Sensore fingerprint posto posteriormente;
  • Supporto alla rete 4G, Wi-Fi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.2, GPS, NFC;
  • Certificazione secondo gli standard MIL-STD 810G;
  • Android 7.0 Nougat

Written by Alessandro Ricatti

Sono un ragazzo di 21 anni che ha la passione per qualsiasi cosa abbia un display che si accenda. Preferisco gli smartphone Android perché amo la personalizzazione assoluta.

Tre Italia ritorna alla fatturazione mensile dal 24 marzo, senza rimodulazioni

Gram la cryptovaluta di Telegram raccoglie 3,8 miliardi di dollari per lo sviluppo