in

iPhone X: Apple intenzionata ad interrompere la produzione

Apple sembrerebbe intenzionata ad interrompere la produzione di iPhone X

In base a quanto riportato dall’affidabilissimo Ming-Chi Kuo della KGI, Apple terminerà la produzione dell’iPhone X non appena saranno lanciati i tre nuovi modelli previsti per il prossimo autunno.

Contrariamente a quanto avvenuto negli anni passati Apple è in procinto di cambiare politica. In passato, infatti, quando veniva presentato il nuovo modello di iPhone, il precedente modello veniva ancora prodotto ed offerto ad un prezzo ribassato.

Produzione iPhone X verrà interrotta in autunno

Per il nuovo iPhone X, Apple sembra intenzionata a cambiare politica. Interromperà la produzione di quest’ultimo modello non appena verranno presentati i nuovi iPhone 2018.

Ming-Chi Kuo, analista della KGI, afferma che l’iPhone X continuerà ad essere prodotto fino a settembre-ottobre, fino a quando Apple non rilascerà i tre nuovi iPhone previsti per il prossimo autunno. L’iPhone X non subirà abbassamenti di prezzo e verrà venduto al costo attuale fino al termine della produzione.  Una strategia simile venne adottata nel 2013 con l’iPhone 5, non appena venne lanciato il 5s.

Sempre secondo l’analista l’iPhone X può essere considerato come una mossa strategica da parte dell’azienda di Cupertino; questo modello, infatti, ha posizionato Apple anni luce avanti rispetto alla concorrenza.

Face ID e sistema di riconoscimento 3D sono caratteristiche non ripetibili dalla concorrenza, se non tra 2 o 3 anni.

E proprio questa tecnologia ideata da Apple sarà la base per la realtà aumentata avanzata e le app di intelligenza artificiale che arriveranno in futuro. Secondo Kuo, i primi veri risultati si vedranno nel corso del 2018.

Niente prezzo ribassato per iPhone X

Secondo Kuo, Apple vuole evitare che un iPhone X offerto a 899$ vada a cannibalizzare le vendite del modello LCD da 6.1 pollici che l’azienda dovrebbe lanciare in autunno. Questo modello, dotato anche di Face ID, potrebbe avere un prezzo tra i 650 e i 750 dollari.

L’analista della KGI ritiene che la linea di iPhone a fine 2018 sarà composta dai seguenti modelli:

  • iPhone SE a 349$
  • iPhone 7 e iPhone 7 Plus a 499$ e 569$
  • iPhone 8 e iPhone 8 Plus a 549$ e 669$
  • iPhone LCD da 6.1 pollici ad un prezzo tra i 649$ e i 749$
  • iPhone X di seconda generazione con schermo da 5.8 pollici al prezzo di 999$
  • iPhone X Plus con schermo da 6.5 al prezzo di 1.099$

I nomi dei nuovi iPhone sono stati ipotizzati e di sicuro non saranno quelli definitivi.

Stando a quanto riportato sopra l’iPhone X potrebbe avere meno vita del previsto; ciò potrebbe farne aumentare il valore dell’usato una volta uscito dal mercato.

I nostri lettori cosa ne pensano di questa notizia? Fatecelo sapere nei commenti.

Written by Giulio Antenucci

Amo la musica, mi mette di buon umore. Appassionato di tecnologia: #APPLE addicted; amo essere sempre informato riguardo le ultime novità tecnologiche. Mi piace fotografare ed amo stare in compagnia davanti una birra

Nuovo attacco hacker in Italia

Canon al lavoro su due brevetti che dovrebbero ridurre e salvaguardare il meccanismo di scatto delle prossime macchine