,

Netflix spende 39 milioni di dollari licenziando Kevin Spacey

Il licenziamento di Kevin Spacey a Netflix ha portato perdite per ben 39 milioni di dollari

Ormai siamo tutti a conoscenza delle numerose vicende che incolpassero il famoso attore Kevin Spacey di molestie sessuali. L’attore era impegnato in numerosi progetti con il colosso Netflix, tra cui la famosa serie tv prodotta e diretta da Netflix “House of Cards”. Le accuse hanno costretto Netflix a interrompere la produzione della sesta stagione escludendo definitivamente da tutti i progetti Kevin Spacey.

L’esclusione di Kevin Spacey a Netflix e’ costata ben 39 milioni di dollari. Oltre al licenziamento del famoso attore hollywodiano, Netflix ha dovuto compensare le spese riguardo alla cancellazione della sesta stagione di “House of Cards”, e “Gore” il film ispirato alla vita di Gore Vidal e diretto da Michael Hoffman, il cui protagonista era proprio Spacey.

Bruttissima batosta per Netflix e sopratutto per i fan di House of Card che vagano in un abisso di incertezze riguardo alla famosa serie tv original Netflix.

Scritto da Enzo De Simone

20 anni di pura passione per ogni tipo di tecnologia. Tutto il resto è noia!

Commenti