,

La popolazione Sami secondo Joel Marklund, Nikon Ambassador europeo

Joel Marklund ha realizzato una serie di scatti che ritraggono la popolazione Sami, comunità che vive in Lapponia e che sta molto a cuore allo stesso fotografo.

Joel Marklund, Nikon Ambassador europeo, ha passato alcune settimane a contatto con la popolazione Sami, comunità che vive in Lapponia ai confini tra la Svezia, la Norvegia, la Russia e la Finlandia. Se pur divisa tra questi quattro stati, la popolazione Sami, è riuscita a mantenere una certa integrità culturale e morale tanto che, molte delle tradizioni appartenenti a questo popolo tutt’oggi fanno ancora parte della loro vita quotidiana.

 ©Joel Marklund

Joel ha voluto rendere giustizia a questa comunità che è da sempre vista come una comunità dedita solo al consumo e alla produzione di carne e pelle delle renne, animale molto presente in queste zone. Il fotografo europeo ha realizzato una serie di ritratti che riprendono i vari abitanti durante azioni quotidiane, alcune con indosso i vestiti tradizionali “gákti” e altre no, oppure dentro luoghi appartenenti alla loro tradizione culturale e sociale.

 ©Joel Marklund

Per la “buona riuscita” degli scatti ha utilizzato la Nikon D5, fotocamera top di gamma della casa produttrice giapponese, con cui è riuscito a realizzare delle immagini anche in condizioni di temperature precarie con molte volte anche la presenza di pioggia o neve. Tra le sue ottiche utilizzate troviamo il Nikkor 35mm F/1.4 e il Nikkor 70-200mm F/2.8, obiettivi dalle prestazioni eccezionali in unione ad un corpo professionale come quello della D5.

Le storie migliori non vengono necessariamente dai luoghi più esotici o dagli angolo più reconditi della Terra.

[Joel Marklund]

Le foto di Joel riescono ad esprimere tutta la sicurezza e la spensieratezza di un popolo che vive quasi lontano dalle tecnologie e dai problemi odierni facendo vivere l’osservatore a stretto contatto con questa meravigliosa comunità cosi lontana da noi.

Fonte: Nikon Italia

 

Fotografo in erba, amo comunicare con le mie immagini e parlare del mercato fotografico e tecnologico nelle loro più complete e disparate forme

Commenti