, ,

RED Hydrogen One: confermata la presentazione nel terzo trimestre del 2018

Lo smartphone olografico può essere preordinato dal sito ufficiale RED

Vi ricordate lo smartphone olografico, ovvero il RED Hydrogen One? Per chi non lo conoscesse, sarà il primo smartphone che implementerà la tecnologia olografica (Abbiamo già parlato di come funzionerà, basta cliccare qui) per fruire dei contenuti multimediali. Finalmente è arrivata l’ufficialità da parte del fondatore e del presidente di RED (rispettivamente Jim Janard e Jarred Land) della messa in commercio del device: avverrà in estate. Chi invece ha già effettuato la prenotazione dal sito ufficiale, potrà godere di questo terminale nel Hydrogen Day (ad aprile), direttamente negli studi RED.

Gli stessi, hanno confermato che stanno utilizzando due prototipi del device in questione, e sembra non soffrire di bug o rallentamenti.

Riguardo al RED Hydrogen One, non abbiamo molte informazioni: sappiamo precisamente come funzionerà il display olografico (utilizzerà il principio fisico della diffrazione ottica, infatti sul tradizionale pannello LCD, sarà applicato uno strato di nanostrutture), ma riguardo alla scheda tecnica, sono trapelate solo alcune informazioni.

Il display scelto per questo device avrà una diagonale da 5.7” con una risoluzione WQHD (2560*1440 pixel): supponiamo che verrà protetto da un pannello Gorilla Glass.

Il cuore dello smartphone “futuristico” sarà un SoC Qualcomm Snapdragon 835, processore che dovrebbe garantire prestazioni molto elevate. Riguardo al SoC, sono trapelate alcune indiscrezioni: forse, in estate, verrà commercializzato con la versione 845 del processore, che verrà presentato a breve.

Riguardo alla memoria RAM, non si hanno informazioni ben precise: supponiamo che il dispositivo sarà dotato almeno di 4 giga di memoria RAM. Riguardo allo spazio di archiviazione, non sappiamo la grandezza della memoria, ma è stato confermato che sarà dotato di uno slot di espansione attraverso una scheda micro SD.

Riguardo al reparto fotografico, sappiamo che lo smartphone sarà in grado di registrare i video sia in modalità 3D, sia in quella proprietaria 4V: supponiamo che questa modalità permetta di catturare i fotogrammi con una risoluzione molto alta, tanto da poterne fruire con la tecnologia olografica.

Un’altra caratteristica tecnica che è stata confermata da RED è la capienza della batteria: sarà da 4500 mAh. Purtroppo, non sappiamo come la tecnologia olografica incida sui consumi: supponiamo che se è stata scelta una batteria così capiente, i consumi siano abbastanza elevati.

L’unica informazione che era stata già confermata in passato era il prezzo: 1195$ per la versione in alluminio, mentre 1595$ per la versione in titanio.

Non ci resta che aspettare l’ Hydrogen Day per scoprire il nuovo device che, finalmente, si discosterà dalla massa e che, forse, rivoluzionerà il mondo della tecnologia.

Sono un ragazzo di 21 anni che ha la passione per qualsiasi cosa abbia un display che si accenda. Preferisco gli smartphone Android perché amo la personalizzazione assoluta.

Commenti