,

Sigma presenta il Sigma 14-24mm F/2.8, obiettivo gradangolare per il formato Fullframe di Nikon e Canon

Sigma, azienda produttrice di attrezzatura fotografica, annuncia una nuova ottica gradangolare per il mercato Fullframe (Canon e Nikon): il Sigma 14-24mm F/2.8

Sigma si appresta a sfoltire ed aggiornare le sue ottiche più vecchiotte per poter andare in contro alle nuove tecnologie e ai nuovi sensori, con molti mega pixel, che stanno sempre di più prendendo piede nelle top di gamma delle varie case produttrici. Oggi tocca al Sigma 14-24mm F/2.8, ottica gradangolare per il formato Fullframe con attacco Nikon e Canon (utilizzabile anche su Sony con adattatore MC-11).

La nuova ottica appartiene alla serie “Art” di Sigma, la serie di ottiche premium della casa, ed è composta da due tipologie di lenti: tre SLD e tre FLD. Tutte e due garantiscono, insieme ad un elemento in più chiamato “high precision molded“, una riduzione quasi del 99% della distorsione e anche dei file ottimi già a tutta apertura. Il Sigma 14-24mm F/2.8 è resistente alle intemperie, rendendolo così particolarmente adatto all’uso nei luoghi con temperature e meteo non comuni, e soprattutto è stato pensato per poter risolvere sensori fino a 50 MP che, come sappiamo, si trovano soprattutto nelle top di gamma delle varie casa produttrici.

L’ottica sarà disponibile, molto probabilmente, nei mesi a venire. Sigma ancora non ha specificato il giorno della messa in vendita del prodotto e il prezzo che avrà alla sua uscita (si prospetta dai 1500 euro in su).

Sigma 14-24mm F/2.8 DG HSM Art Caratteristiche:

  • Focale 14-24mm
  • Attacco Canon e Nikon
  • Apertura Minima F/22
  • Apertura Massima F/2.8
  • 9 lamelle di diaframma
  • 17 elementi divisi in 11 gruppi
  • 3 Elementi SLD e 3 FLD
  • 1,150 g

 

Fotografo in erba, amo comunicare con le mie immagini e parlare del mercato fotografico e tecnologico nelle loro più complete e disparate forme

Commenti