in ,

Asus ZenFone 5 lite: un medio di gamma con ben 4 sensori fotografici

Asus presenterà i suoi nuovi device al MWC 2018

Anche Asus, come molti altri produttori, ha deciso di presentare il suo nuovo device nel MWC 2018: lo smartphone in questione è lo ZenFone 5 Lite. Asus, cavalcando l’onda del momento, ha deciso di munire il suo nuovo device di una fotocamera anteriore che possiede ben due sensori fotografici che, sommati ai due posteriori, fanno si che ce ne siano ben 4: speriamo che questi riescano a far realizzare degli scatti non indifferenti.

Purtroppo non si hanno avuto ancora conferme ufficiali riguardo la scheda tecnica, ma sono trapelate alcune indiscrezioni che, fanno si che si possa definire, a grandi linee, lo smartphone.

Il display che è stato scelto per lo ZenFone 5 lite dovrebbe avere una diagonale di 6” con risoluzione FullHD+ (2160*1080 pixel) e con form factor 18:9. A differenza del fratello maggiore (ZenFone 5), nel display non dovrebbe essere presente il notch (tacchetta stile IPhone X).

Il cuore del smartphone dovrebbe essere costituito dal SoC Qualcomm Snapdragon 660, accompagnato da 4 giga di memoria RAM e da 32/64 giga di spazio d’archiviazione.

Il punto di forza di questo nuovo device sarà sicuramente il reparto fotografico. Nella parte posteriore, sarà presente un doppio sensore fotografico (20MP+20MP), con la possibilità di effettuare scatti grandangolari fino a 120°; al di sotto di questi, in posizione centrale, sarà presente il sensore fingerprint.

Nella parte anteriore, troviamo un doppio sensore fotografico (16MP+16MP): non sappiamo se si potranno effettuare selfie grandangolari; se ciò venisse confermato, sarebbe una funzione molto interessante.

Riguardo alla batteria non si hanno informazioni precise o veritiere; possiamo dirvi solo che purtroppo non sarà presente l’ingresso USB Type C, ma ci sarà l’ormai “vecchio” ingresso micro USB.

Riguardo ai materiali, Asus ha deciso di usare del vetro nella parte posteriore, ed un pannello Gorilla Glass nella parte anteriore. Sul mercato, dovrebbe essere commercializzato con 3 varianti di colore: Midnight Black, Moonlight White e Rouge Red.

 

Il sistema operativo che dovrebbe essere installato nel device sarà Android 7.1.1 Nougat, personalizzato dalla solita interfaccia che abbiamo imparato a conoscere dai suoi predecessori: la ZenUI.

Il prezzo dello ZenFone 5 lite dovrebbe essere quello di un classico medio di gamma: all’incirca 300/350€. Speriamo che Asus presenti un terminale che riesca a ritagliarsi uno spazio in un mercato che viene, pian piano, popolato da device che, pur essendo dei medi di gamma, possiedono caratteristiche modeste.

Tutte le informazioni presenti in quest’articolo sono dei rumors, ed in quanto tali non sono ufficiali.

Written by Alessandro Ricatti

Sono un ragazzo di 21 anni che ha la passione per qualsiasi cosa abbia un display che si accenda. Preferisco gli smartphone Android perché amo la personalizzazione assoluta.

Evento Xiaomi di San Valentino: Verrà presentato Redmi Note 5?

BlackBerry aggiorna le patch di sicurezza di DTEK50 e DTEK60 a Febbraio 2018