in

Iliad si accorda con Cellnex: avrà oltre 7700 torri di trasmissione a disposizione

L’operatore francese che si sta preparando allo sbarco in Italia si è accordato con l’azienda Cellnex per l’uso delle sue torri di trasmissione sparse in tutta Italia

Ciò nonostante Iliad non sia ancora operativa in Italia, si sta dando parecchio da fare ha già aperto i call-center ha preparato un sito web per la sede italiana ed inoltre pare che abbia stretto accordi per ottenere l’uso di 7770 torri di trasmissione in tutto il paese.

La fonte Il Sole 24 Ore ha scritto che l’annuncio è ufficiale ed è stato dato direttamente dal CEO di Cellnex in occasione della presentazione dei dati finanziari a Barcellona tenutasi questa settimana.

L’anno fiscale precedente per Cellnex è stato più che positivo ottenendo un utile di 33 milioni di euro e ricavi per 792 milioni di euro. Gli investimenti riguardanti le acquisizione ha superato il miliardo di euro.

L’Italia è il secondo paese dove Cellnex ha ricavato di più grazie ai 244 milioni di euro che ha ottenuto, l’azienda possiede 21.017 siti trasmissivi in totale soltanto in Italia c’è né sono 7776.

Al momento in Italia Cellnex ha raggiunto una fase di stabilità e per adesso non ci sono nuovi progetti in cantiere ma il presidente Tobias Martines non esclude la possibilità di fare ingenti investimenti in Italia in un futuro non molto lontano.

Sopratutto ha aggiunto anche che sono completamente all’oscuro di quando Iliad inizierà la sua attività in Italia che inizierà per la primavera anche se a quanto pare sia tutto pronto.

L’operatore era già in trattativa nel 2016 e finalmente si sono accordati per l’uso delle torri trasmissive, questo accordo si affianca a quello già firmato con Wind|Tre con il quale renderà disponibile il roaming 2G, 3G, 4G.

 

 

Written by Davide Moro

Sono un ragazzo giovanissimo "tecnology addicted" pugliese precisamente di Ostuni, da quando ero piccolo già la tecnologia mi affascinava in tutti i suoi aspetti, alla fine è diventata una delle tante passioni che ho. E sopratutto mi piace condividerla con voi informandovi delle ultime notizie del settore.

Tomons, la lampada per tutte le scrivanie

Apple WWDC 2018: ecco le possibili date