in

Xperia XZ2 e XZ2 Compact | Presentati al MWC 2018

Presentati i nuovi top di gamma di casa Sony, Xperia XZ2 e XZ2 Compact

Il MWC 2018 apre le porte e nel primo giorno di fiera ufficiale `e Sony a salire sul palco e presentare la sua nuova gamma di smartphone. Con la presentazione degli smartphone Xperia XZ2 e XZ2 Compact, Sony ha voluto far intendere il repentino cambio di rotta intrapreso nei confronti dei vecchi design targati Xperia, infatti i nuovi smartphone abbandonano del tutto le linee squadra per lasciare spazio al cosidetto Ambient Flow Design. Entrambi gli smartphone montano l’ultima versione del sistema operativo di Google ovvero Android Ore 8.0.

Sappiamo tutti che lo spessore ridotti degli smartphone di casa Sony non risulta essere una priorita’ per l’azienda, e tale caratteristica ci viene confermata anche con Xperia XZ2 E XZ2 Compact. Gli smartphone  hanno dimensioni pari a 153 x 72 x 11,1mm, 198g e 135 x 65 x 12,1mm e 168g. Inoltre a detta di Sony lo spessore degli smartphone dovrebbe rendere l’impugnatura migliore e molto piu’ naturale. La scocca posteriore e’ in vetro policarbonato sulla versione Compact e in vetro Gorilla Glass 5 sulla versione standard.

Il display di entrambi gli smartphone e’ un FullHD+ 18:9 con HDR 10 e BT.2020, con dimensioni di 5,7 pollici per XZ2 e 5,0 pollici per XZ2 Compact. Il cuore pulsante di entrambi gli smartphone e’ il nuovo processore di  Qualcomm, Snapdragon 845, con 4GB di ram, 64GB di memoria interna UFS espandibile tramite microSD sino a 400GB. Nel caso non si voglia espandere la memoria interna tramite microSD, si puo’ sostituire quest’ultima con una seconda SIM. Il sensore di impronte digitali e’ posto sul retro. La connettivita’ e’ gestita dal modem Snapdragon X20 che consente di raggiungere velocità di download sino a 1.2Gbps su XZ2 (Cat.18) e sino a 800 Mbps su XZ2 Compact (Cat.15), a cui si affianca il supporto al Bluetooth 5.0, GPS, Glonass, Galileo, WiFi e USB Type-C 3.1 (sino a 5 Gbps).

Il comparto fotografico dei nuovi Xperia XZ2 e XZ2 Compact e’ sicuramente un argomento da approfondire in ogni dettaglio. Il sensore rimane sempre lo stesso ovvero  IMX400 Motion Eye da 19 MegaPixel con rapporto f/2.0, dimensioni di 1/2,3″, stabilizzazione digitale su 5 assi e sensore IR per il bilanciamento del bianco. Le novita’ arrivano grazie alla collaborazione da parte di Sony e Qualcomm, infatti la tecnologia e la potenza di Snapdragon 845  ha consentito di potenziare l’architettura BIONZ e di offrire il supporto ai filmati 4K HDR con codec HEVC-10 bit e la possibilità di registrare filmati in Slow Motion a 960 fps con risoluzione 1080p. Per quanto riguarda la fotocamera frontale troviamo un 5 MegaPixel.

Riguardo al comparto audio, troviamo una nuova funzionalita’ chiamata Dynamic Vibration System che permette al telefono di analizzare l’audio in uscita e offrire un feedback coerente con il tipo di suono rilevato, in modo da offrire una miglior esperienza multimediale. Il tutto ci e’ dato grazie ai due speaker stereo frontali, i quali risultano essere il 20% più potenti di quelli equipaggiati sugli XZ1. Xperia XZ2. Entrambi gli smartphone sono certificati IP68 e inoltre il jack audio 3.5mm e’ assente.

Sul comparto alimentazione e in particolar modo troviamo una batteria leggermente piccola nel Sony Xperia XZ2 Compact, 2870 mAh, mentre sul Sony Xperia XZ2 troviamo una 3180 mAh. Entrambi gli smartphone saranno disponibile a partire dal mese di aprile, nelle colorazioni Liquid Silver, Liquid Black, Deep Green e Ash Pink per XZ2 e White Silver, Black, Moss Green e Coral Pink per XZ2 Compact ad un prezzo di 899 Euro per XZ2 e 599 Euro per XZ2 Compact. In ogni caso attendiamo conferme ufficiali per quanto riguarda il mercato italiano.

 

Written by Enzo De Simone

21 anni di pura passione per ogni tipo di tecnologia. Tutto il resto è noia!

ZTE Blade V9

ZTE presenta ZTE Blade V9 | V9 Vita | Tempo Go

Qualcomm al MWC 2018 | Quanto e’ veloce la rete 5G