in ,

LG presenta il suo nuovo prototipo: LG G7 Neo

Grazie a Ynet, scopriamo il nuovo prototipo targato LG

Che LG non abbia presentato nessun prodotto interessante al MWC 2018 lo sapevamo già, o meglio, siamo sicuri che LG non abbia presentato proprio niente? A far sorgere questo dilemma è stato un portale israeliano, Ynet, il quale sostiene di aver provato un presunto LG G7 Neo. Possiamo considerare veritiere queste informazioni, perché gli stessi blogger hanno documentato il tutto attraverso delle foto ed un breve video.

Esteticamente parlando, il device monta un display OLED avente una diagonale da 6”, risoluzione QHD+ (3210*1440 pixel) e form factor che è il medesimo della nuova gamma di Samsung: stiamo parlando di 18,5:9. Una peculiarità che caratterizza la parte anteriore è la presenza del tanto amato e odiato notch, il quale contiene tutta la sensoristica varia.

Notch LG G7 Neo

Il cuore dello smartphone è il nuovo SoC prodotto da Qualcomm, ovvero lo Snapdragon 845, accompagnato da 4/6 giga di memoria RAM e 64/128 giga di spazio d’archiviazione.

Il reparto fotografico non sfigura se accostato a quello dei camera-phone presenti sul mercato: infatti, nella parte posteriore, abbiamo la presenza di una camera avente doppio sensore da 16MP con apertura focale f/1.6 (principale) e f/1.9 (secondaria, con la solita ma utile funzione grandangolare). Al di sotto della camera, troviamo l’ottimo sensore di sblocco fingerprint. (Non sappiamo se implementeranno altri metodi di sblocco alternativi).

Doppio sensore fotografico LG G7 Neo

Nella parte anteriore, troviamo una fotocamera da: dovrebbe essere costituita da un solo sensore, e no da uno doppio.

La batteria che è stata scelta per far funzionare il tutto ha una capienza di 3000 mAh: non sappiamo se verrà supportata la ricarica wireless, mentre supponiamo che sia presente la Fast Charge.

Riguardo al sistema operativo non abbiamo informazioni: supponiamo che, quantomeno, sia dotato della versione 8.0/8.1 di Android.

Sezione anteriore LG G7 Neo

C’è da fare una precisazione: il device in questione è ancora in fase prototipale, quindi non sappiamo se verrà commercializzato con questa scheda tecnica o subirà delle variazioni, oppure se non verrà proprio prodotto. Possiamo solo dire che, avendo queste specifiche tecniche, questo device entra di diritto in competizione con i top di gamma delle case produttrici concorrenti.

Ricordiamo che stiamo parlando di un device ancora in fase prototipale, di conseguenza le specifiche tecniche finali potebbero differire da quelle enunciate in quest’articolo

Written by Alessandro Ricatti

Sono un ragazzo di 21 anni che ha la passione per qualsiasi cosa abbia un display che si accenda. Preferisco gli smartphone Android perché amo la personalizzazione assoluta.

Blackberry ghost nuovo smartphone

BlackBerry Ghost: il nuovo misterioso smartphone di casa BlackBerry

noteblocapp

Come avere gli appunti cartacei sullo smartphone | app