Tech

Google ha spiegato perché tutti i suoi servizi hanno fallito

Google ha spiegato perché tutti i suoi servizi hanno fallito

per ogni Google Il lunedì non è stato come qualsiasi altro giorno del 14 dicembre 2020. Milioni di utenti in tutto il mondo hanno sofferto Il blackout complessivo di molti servizi web Inserito da Mountain View House; Il fenomeno ha dato un’idea sintetica di come sarebbe il Web senza Google e i suoi prodotti in un periodo – il periodo di contenimento del Covid-19 – in cui Internet gioca un ruolo più importante nella vita quotidiana delle persone. La situazione è tornata alla normalità in un tempo relativamente breve, ma il mistero sulle cause del problema è stato risolto solo in questi minuti attraverso una comunicazione sull’argomento da parte di Google.

Google ha spiegato

Per le multinazionali il fenomeno verificatosi ieri pomeriggio è stato il risultato della perdita della quota del sistema nervoso centrale, Troppo traffico concentrato Su un singolo server, causando un effetto domino per glitch Gmail, Google Maps, Google Meet, Play Store e altro. Tuttavia, non è chiaro cosa abbia permesso al traffico di milioni di persone – generalmente distribuito in modo uniforme sulle infrastrutture IT del gruppo – di essere indirizzato a un unico server.

La società ha dichiarato in un comunicato: “Oggi alle 12:47, Google ha riscontrato un’interruzione del sistema di autenticazione per circa 45 minuti, a causa di un problema interno con la quota di archiviazione”. “I servizi che richiedono l’accesso agli utenti hanno riscontrato un alto tasso di errore durante quel periodo. Il problema del sistema di autenticazione è stato risolto alle 13:32. Tutti i servizi sono stati ripristinati. Ci scusiamo per tutti gli interessati e condurremo un esame completo per garantire che il problema non si ripresenti in futuro.”

READ  AMD Radeon RX 6800 XT overcloccata a 2,8 GHz con raffreddamento LN2, stabilisce un nuovo record mondiale per 3DMark

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *