Tech

L’X clock corre per un grande evento che non accadeva da quasi 800 anni »ILMETEO.it

Star of Bethlehem and Winter Solstice: The X time è impostato per il grande evento che non accadeva da quasi 800 anni

21 dicembre 2020: l’arrivo della Stella di BetlemmeOggi, 21 dicembre 2020, dopodiché Far cadere Il solstizio d’inverno (Giorno dell’anno con la notte più lunga) nel cielo potremo assistere ad un evento di rara bellezza: Ottimo accoppiamento. Sarà l’evento astronomico di quest’anno che ha segnato l’epidemia.
di cosa sta parlando?

Nel cielo c’è un accoppiamento quando due stelle sembrano avvicinarsi (in effetti, non è così).
Ogni mese puoi godere di molte connessioni, ad esempio tra la luna e un pianeta (Marte e Venere) o tra un pianeta e una stella particolarmente luminosa, o anche tra due pianeti.
La grande congiunzione avverrà tra i due più grandi pianeti del sistema solare: Il signore degli anelli, Saturno, e un gigante gassoso, Giove.
Già quest’estate, i due pianeti possono essere visti nel nostro cielo e ora possono essere visti a sud.
Per chi l’ha visto in questi mesi, avrà notato che i due si stanno avvicinando sempre di più, perché il Colosso sta “correndo” più velocemente del Signore degli Anelli ea dicembre lo raggiungerà e poi lo sorpasserà.
Mentre vi scriviamo, i due pianeti possono effettivamente essere visti molto vicini l’uno all’altro, cioè sono già in stretto contatto.

Bene, si incontreranno il 21 dicembre dopo Praticamente collegato, Come vedere Una luceOne Planet: Ecco spiegato il grande collegamento.
Questo allineamento sarebbe davvero eccezionale, ha detto nella sua dichiarazione di distacco Rice University Astronomo Patrick Hartigan, È del 1226 In pratica, Giove e Saturno non sarebbero molto vicini l’uno all’altro Quasi 800 anni.
Giove e Saturno rimarranno in stretta associazione fino alla fine di dicembre!

READ  Sony San Diego, dettagli del misterioso team da un'intervista a David Jaffe - Multiplayer.it

Ma se ai nostri occhi fosse simile a un pianeta, in realtà Giove e Saturno sarebbero a circa 730 milioni di chilometri di distanza.

Curiosità’ – Il famoso astronomo tedesco Johannes Kepler (Kepler) affermò nel 1614 che “Stella o cometa di Betlemme“Sarebbe stato un meraviglioso collegamento tra Giove e Saturno con la collusione di Venere. Quest’anno Venere non esisterà, ma la” Stella di Natale “può essere vista comunque.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *