Top News

Moto GB Lawson: “Ajo mi ha mentito sul budget dopo il terzo titolo ed è passato alla Honda”.

L’intervista con Eddie Lawson Apparso sul canale Youtube continua MotoStarr. Ecco la prima parte. Eddie dice di aver parlato di come i giovani piloti americani possano dire la loro nelle World Series 2021.

“Ovviamente, auguro tutta la fortuna, Sig. Joe Roberts e Cameron Bioper. Spero che si comportino bene, ma la squadra e la moto contano molto. Ai miei tempi avresti avuto una brutta moto e saresti stato comunque al top. Oggi penso che sia dura. Spero che trovino una buona posizione per esprimersi “.

Lawson: “È stato Roberts che mi ha portato in Europa, mi ha detto, ‘Sei pronto. Ho provato 500 a Laguna …'”

Lawson l’ha trovato alla sua 500 di debutto nel 1983. Grazie a Kenny Roberts.

Kenny è stato determinante nel mio arrivo in Europa. Mi ha detto: penso che tu sia pronto per 500. Ero spaventato. In Laguna Ci ho provato: è volato via come una bandiera, il gas si è spento all’improvviso, il mio casco si è schiantato in testa e ho pensato: diavolo, ho firmato due anni per guidare questa moto. Kenny calmati: puoi guidarla. KR scherza sempre ma quando c’è del lavoro da fare è perfetto … mi ha insegnato tutto permettendomi di partecipare al debriefing. Si fermava e diceva: voglio che la bici scenda di cinque millimetri dietro e tre clic per schiacciare la forcella. Poi mi ha cambiato in terza marcia. Ho imparato a fare lo stesso “.

Quando Kenny se ne andò, passò dall’altra parte del recinto come manager …

“Quando KR era la sua squadra, ho usato tutto quello che ho imparato per colpirlo”.

Ecco uno dei rari sorrisi su un viso Awesome Lawson. Questo rivela per la prima volta il motivo del suo allontanamento dalla squadra Agostini alla fine del 1988.

READ  Lakers vs the Mavericks in the NBA on Christmas Day: Anthony Davis and LeBron James lead Los Angeles to an unbalanced win

Lawson: “Agostini mi ha parlato del budget ed è passato alla Honda per metà”

Alla fine del 1988, mi disse che Marlboro aveva tagliato il budget. Eddie non può più pagarti come l’anno precedente … Gli ho risposto: agosto, ma abbiamo vinto il mondiale! Così sono salito sul primo aereo e sono andato a Losanna, dove Marlboro mi ha detto che non era vero. Il budget è stato raddoppiato. Così ho lasciato la Yamaha e sono andato all’Honda Half. Quando Ajoo mi ha chiamato, gli ho detto che era troppo tardi. Ho fatto squadra con Erf Kanimoto, una persona straordinaria “.

È il 1989. Eddie ha anche vinto quel campionato del mondo con la NSR 500. È stato il primo a vincere due stagioni consecutive con due moto diverse.

Lawson: “Nel 1989 la Honda produceva 13 pneumatici. Gli ho detto: ‘Il tuo cambio è cattivo, ne hanno fatto uno in due settimane”.

“Yamaha e Honda erano due moto completamente diverse, ma la NSR andava bene. I giapponesi mi hanno detto che Gardner e Dohan non potevano guidarle, ma Quella stagione hanno prodotto 13 scafi per 15 gare. E il motore era fantastico. Quando mi hanno chiesto se qualcosa non andava, ho detto: Il cambio fa schifo rispetto a quello di una Yamaha. Hanno fatto una smorfia … ma in due settimane si sono preparati e mi hanno dato il miglior cambiamento di sempre. RD ha speso un milione per farlo, era come avere un cambio automatico. Honda aveva il budget e voleva vincere. I giapponesi mi hanno detto che abbiamo portato NSR nella prossima generazione “.

Tuttavia, Lawson passò di nuovo di mano alla fine del 1989, tornando alla Yamaha.

READ  “Ho avuto il linfoma di Hodgkin e ora sono guarito” - Corriere.it

Lawson: “Ho vinto il titolo ma la Honda” per lealtà “non voleva pagarmi più di Gardner: li ho lasciati”.

Honda mi ha detto che non potevano pagarmi più di Gardner: è una questione di lealtà. Ma Philip Morris mi ha pagato tre volte di più. Ma nella prima gara ho colpito una caviglia e ho fatto male all’altra Laguna. La stagione è finita prima di iniziare “.

Ed è così che Eddie è entrato nel telescopio della Cagiva.

Lawson: “Con la Cagiva, ho vinto in Ungheria con le gomme, pioveva ed è iniziato con macchie disegnate”.

Era il 1991. Ero davvero pronto per la pensione. Quando mi hanno chiesto cosa volevo, ho detto: Primo, un sacco di soldi ma devi anche promettere miglioramenti. E lo hanno fatto. Ho viaggiato in elicotteri e jet privati. È stato un modo molto carino di viaggiare. Ho corso con loro per due anni. La bici è migliorata. Tuttavia, il motore era molto pesante, mancava di potenza nei bassi e medi regimi e aveva un buon high. Hai vinto una gara, in Ungheria, sì, ma con un po ‘di fortuna: pioveva, e ho iniziato con le macchie di cesello. Stava piovendo forte, sulla linea di partenza, ho mandato Ago a dire cosa diavolo stai facendo, Ma cosa abbiamo da perdere? Mi sono asciugato dopo un po ‘e ho recuperato 10 secondi a giro dell’anteriore. Gli italiani ovviamente avevano un modo di lavorare diverso dai giapponesi, ma la Ferrari ci ha aiutato anche se non sapevano molto di moto. Alla fine del decennio mi sono ritirato ma dopo altri due anni la Cagiva era all’altezza delle moto giapponesi “.

(Lasciala continuare)

READ  Lotteria Italia 2020-2021, stasera all'estrazione Rai1. Sono stati venduti solo 4,6 milioni di biglietti, pochissimi dal 1978

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *